Il 21 maggio del 1904, a Parigi, nasce la Fédération Internationale de Football Association, comunemente nota con l’acronimo FIFA.

IL SOGNO DI GUÉRIN

Inventato nel Regno Unito, nei primi anni del ‘900 il calcio moderno è monopolio dei britannici, molto avanti tecnicamente rispetto agli altri paesi. La FA, di cui fanno parte Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda, organizza regolarmente la Home Championship, un torneo tra i quattro paesi.

Il logo della FA.
Il logo della FA.

Anche in Francia la passione per il calcio è molto diffusa. Il livello tecnico dei francesi è nettamente inferiore a quello dei britannici, ma c’è una grande volontà di diffondere questo sport in tutto il globo. In particolare, è il giornalista Robert Guérin a portare avanti questo obiettivo. Nel 1902, insieme all’olandese Carl. A. Wilhem Hirschmann, Guérin parte per Londra, per proporre al presidente della FA la costituzione di una federazione, che regolarizzasse il calcio a livello nazionale.

Il no secco da parte del presidente, non ferma il francese dal realizzare il suo obiettivo. Così, il 21 maggio 1904, in occasione di una partita tra Francia e Belgio, il giornalista riunisce a Parigi dei delegati di Olanda, Francia, Belgio, Germania, Svizzera, Svezia, Spagna e Danimarca. È così che, nella capitale francese, nasce la FIFA, con Guérin eletto come primo presidente.

IL CALCIO NEL MONDO

Dopo due anni dalla fondazione, si unisce anche la FA e l’inglese Daniel Burley Woolfall ne assume la presidenza. Il nuovo presidente sfrutta le Olimpiadi di Londra del 1908 per organizzare un torneo di calcio. Il CIO approva il torneo e il calcio inizia la sua diffusione mondiale

Il logo del Mondiale di calcio in Uruguay

Alla FIFA continuano ad aggregarsi sempre più delegazioni e, con i Giochi del 1924 e 1928, iniziano i primi confronti tra il calcio europeo e quello sudamericano. Questi confronti spingono la Federazione all’organizzazione della prima Coppa del Mondo, ospitata dall’Uruguay nel 1930.

LA FIFA OGGI

Ad oggi, alla FIFA fanno capo le sei delegazioni continentali, che si occupano della regolamentazione dell’attività calcistica, nelle rispettive aree di competenza. Le sei confederazioni sono:

la AFC, per l’Asia;

la CAF, per l’Africa;

la CONCACAF, per il Nord e Centro America;

la CONMEBOL, per il Sud America;

la OFC, per l’Oceania;

la UEFA, per l’Europa.

La Federazione è responsabile dell’organizzazione di tutti i tornei mondiali di calcio, calcio a 5 e beach soccer, dalle Coppe del Mondo maschili alla FIFA Women’s World Cup. Inoltre, dal 2004, organizza la eWorld Cup, in collaborazione con il partner EA Sports, in cui si sfidano i migliori giocatori al mondo della serie di videogame FIFA.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20