alex zanardi incidente handbike condizioni salute
https://sport.periodicodaily.com/alex-zanardi-grave-incidente-stradale/

Nuovo aggiornamento sulle condizioni di salute di Alex Zanardi. L’atleta paralimpico è ricoverato da sabato al policlinico Santa Maria de Le Scotte di Siena, a causa di un grave trauma cranico a seguito di un incidente in handbike. A mezzogiorno l’ospedale ha diramato il nuovo bollettino medico, che parla di condizioni stabili.

L’ex campione IndyCar ha trascorso una notte tranquilla, con un quadro clinico immutato. Le funzioni metaboliche sono buone, ma ha ancora bisogno della ventilazione assistita. I medici non possono ancora sciogliere la prognosi, ma traspare un cauto ottimismo. Ribadiscono, comunque, che è un quadro estremamente grave, che potrebbe degenerare da un momento all’altro.

Qui di seguito riportiamo il bollettino medico integrale.

Rimangono stabili le condizioni cliniche di Alex Zanardi, ricoverato al policlinico Santa Maria alle Scotte dal 19 giugno. La terza notte di degenza in terapia intensiva è trascorsa senza variazioni. Le condizioni cliniche rimangono quindi invariate nei parametri cardio-respiratori e metabolici mentre resta grave il quadro neurologico. Il paziente è sedato, intubato e ventilato meccanicamente e la prognosi è riservata. L’équipe multidisciplinare che lo ha in cura valuterà nei prossimi giorni eventuali azioni diagnostico-terapeutiche da intraprendere.

Salute Alex Zanardi, le dichiarazioni del medico

Prima dell’emissione del bollettino, il professor Sabino Scolletta ha rilasciato alcune dichiarazioni. Il responsabile del reparto d’emergenza del policlinico senese ha confermato la stabilità del quadro clinico, e l’impossibilità di valutare il quadro neurologico. Ha inoltre aggiunto che il bolognese è assistito da una equipe medica pluridisciplinare, che valuteranno il caso e prenderanno le decisioni future.

Una delle decisioni da prendere è quando risvegliare “Zanna” dal coma farmacologico. Interpellato sulla questione, il prof. Scolletta ha dichiarato che è più una questione di giorni che di ore. “al cervello“, ha detto, “serve tempo e riposo“.

Il prossimo bollettino medico è previsto per il 23 giugno, alle ore 12.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20