fbpx
Settembre22 , 2021

Alfa Romeo: la penalità di Imola verrà revisionata

Related

Cagliari – Empoli 0-2: i toscani conquistano la Sardegna Arena

Il Cagliari di Mazzarri, dopo il punto all'Olimpico, frena...

Milan-Venezia 2-0: Diaz apre, Hernandez chiude la pratica

Milan-Venezia 2-0 dopo i novanta minuti regolamentari. I rossoneri...

La Juve soffre, ma torna a vincere!

Gara matta all'Alberto Picco di La Spezia. La Juve...

Bagnaia protagonista dei test di Misano

Il Gran Premio di MotoGP di Misano è terminato...

Share

Il team dell’Alfa Romeo chiederà alla FIA di revisionare la penalità attribuita a Kimi Raikkonen. Il finlandese, a causa di essa, ha concluso il gran premio d’Imola in 13a posizione.

Verstappen: “Vettel mi ha rovinato il giro”

Alfa Romeo: la penalità verrà cancellata?

Il gran premio d’Imola avevo portato punti importanti alla scuderia svizzera. Raikkonen aveva concluso il gran premio in nona posizione. Il finlandese ex Ferrari però, ha ricevuto una penalità di circa 30 secondi, concludendo virtualmente tredicesimo. Stando al comunicato dei commissari di gara, Raikkonen avrebbe infranto l’articolo 42.6 del regolamento. Questo il provvedimento rilasciato dalla direzione di gara al termine del Gp d’Imola: “Nel giro prima della ripartenza, in seguito alla sospensione della gara, Raikkonen è andato in testacoda alla Curva 3. L’articolo 42,6 indica che il pilota può riprendere la sua posizione, purché lo faccia prima della Safety Car Line (SC1). All’inizio il team ha comunicato a Kimi di farlo, ma poi gli ha detto di mantenere la posizione. L’articolo 42.6 indica che se un pilota non riesce a recuperare la sua posizione deve entrare nella corsia dei box e può rientrare in gara solo una volta che l’intero gruppo ha superato l’uscita dei box. A quel punto il team ha ordinato al pilota di non recuperare la posizione, temendo che ciò avrebbe potuto creare un problema di sicurezza in condizioni di bagnato. Hanno contattato via radio il direttore di gara, ma non c’era tempo per rispondere alla loro chiamata”.

La scuderia però non ci sta ed è pronta a chiedere spiegazioni e chiarimenti alla FIA. Queste le parole del capo ingegneri del team Xevi Pujolar: “Kimi è andato in testacoda dietro la safety car ed ha perso posizioni. Noi abbiamo sempre puntato a riguadagnare la posizione originale e gli abbiamo chiesto di superare le altre vetture, ma anche lui era dubbioso sul da farsi. Abbiamo chiesto chiarimenti alla FIA ed abbiamo detto a Kimi di attendere. Sfortunatamente la risposta è arrivata troppo tardi ed abbiamo ricevuto la penalità“.

Sito ufficiale F1.com

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20