andrea dovizioso collaudatore ducati infortunio domenicali 2021
Di Simon Patterson - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=67357696

Brutte notizie per la Ducati. Andrea Dovizioso, il suo pilota di punta, ha subito un infortunio che potrebbe complicare la sua stagione. Il forlivese è caduto mentre stava disputando una gara di motocross sul tracciato di Faenza. Nella caduta ha riportato la frattura di una clavicola. Sarà operato questa sera.

Andrea Dovizioso, infortunio che complica i piani

Secondo la ricostruzione, Andrea Dovizioso stava correndo la prima prova del campionato regionale di motocross dell’Emilia Romagna, di scena sul circuito dei “Monti Coralli” di Faenza. Secondo quanto raccontato dai testimoni, il 34enne forlivese sarebbe caduto su uno dei salti. Il pilota è trasportato all’ospedale di Forlì, dove hanno confermato la frattura della clavicola sinistra.

L’entità della frattura renderà necessario un intervento chirurgico, previsto per stasera presso l’ospedale di Modena. Ancora incerti i tempi di recupero: mancano ancora due settimane all’inizio del mondiale MotoGP, ma considerando l’entità dell’infortunio, la sua presenza alla prima della stagione è concretamente a rischio.

Andrea Dovizioso ha una vera e propria passione per il motocross, che pratica spesso anche come allenamento.

Questa non ci voleva

L’infortunio in motocross è l’ultimo di una serie di problemi che Andrea Dovizioso sta affrontando in questa pre-season più lunga del solito. Non ha ancora un contratto per il 2021, e le trattative per il rinnovo con Ducati procedono molto a rilento. Il rapporto con Gigi Dall’Igna è ai minimi, e ci sono ancora dubbi sul potenziale della Desmosedici. Anche se gli ultimi test di Misano hanno dato indicazioni positive.

Al momento non ci sono comunicazioni ufficiali da parte di Ducati. In caso di defezione del Dovi, è probabile che la casa bolognese schieri Michele Pirro, collaudatore ufficiale della fabbrica di Borgo Panigale.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20