Andrea Gaudenzi era il numero 18 nella classifica ATP del mondo nel febbraio 1995. Nella sua carriera ha vinto tre titoli nell’ATP Tour: Casablanca, Sankt Poelten e Bastad, ma ha anche raggiunto la finale in altri sei eventi ATP e ha giocato a turno di 16 della finale al Roland Garros 1998, sconfitto da Goran Ivanisevic nel quarto set.

Di cosa ha parlato Andrea Gaudenzi?

Durante una lunga ed esaustiva intervista concessa a The Times, Andrea ha parlato delle numerose difficoltà incontrate dal circuito durante la pandemia e della possibilità senza precedenti nella storia del nostro sport per organizzare un evento Masters 1000 sull’erba. Ecco uno stralcio della sua intervista.

Le parole di Andrea Gaudenzi

Parlando della possibilità di avere un torneo sull’erba ha detto: “Personalmente, mi piacerebbe avere un torneo Masters 1000 sull’erba nella settimana della Regina e di Halle, è qualcosa che ho già presentato alle parti interessate e al resto della dirigenza ATP. Mi piace la prospettiva di un forte Masters 1000 che porti a Wimbledon. Abbiamo un Grande Slam sull’erba ma non un Masters 1000, quindi è un argomento che deve essere discusso. Potrebbe essere una buona opportunità per riportare un grande evento nel Regno Unito”.

Queen’s Club Championships

I Queen’s Club Championships, giocati al Queen’s Club di Londra su erba, fanno parte dell’ATP Tour 500. In passato, l’Open di Francia si giocava la settimana successiva, mentre dal 2015 si giocava nella settimana centrale del 3 che ora separa il Roland Garros da Wimbledon ed è un torneo di preparazione per il London Slam.

La stagione sull’erba

Quest’anno, la stagione sull’erba dovrebbe includere i round ATP 250 a Stoccarda, Maiorca, Eastbourne e Newport; gli ATP 500 di Queen’s e Halle e, naturalmente, il Wimbledon Grand Slam. sarebbe bello poter avere un Master 1000 sull’erba, come proposto da Andrea Gaudenzi. Riusciremo mai ad averlo?

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20