buon compleanno Andrea Iannone
by https://www.flickr.com/photos/tomohiko_tanabe/6245834229/in/photolist-avVwV4-6jXF9d-8R8L33-6jTtZ2-8R5Dm6-6jXFb5-8R8Lf1-8R5DhZ-8R8LtN-8R5DeR-8R8LaL-p3TFu4-5wLjmz-uKbAtB-Kchyp3-Jj42SG-xJPwF4-8dPtS1-nSjfss-8dPtML-8dLdUg-GpyLXE-eqPMBB-euy62s-nbmYS2-et4Cj8-et7X3h-GiG1rw-297WWqB-8dLdsH-5ArQpB-et4GeH-GiGrk9-5ArPSx-5ArRt8-nXsjYr-nXevqk-nXxMC8-nzW27W-nF4RZQ-5Aw7R5-awzjcD-nZhDrp-awhkV9-nF46qb-nQkyjm-nzWE3B-6Fu2eH-6Fy4xU-A4oMTK

Non c’è pace per Andrea Iannone. Il pilota di Vasto è reduce da un 2019 da dimenticare, con problemi di feeling con l’Aprilia RS-GP. Ma oggi si aggiunge una nuova tegola per l’abruzzese, che sta affrontando il momento forse più difficile della sua carriera.

La Federazione Internazionale ha comunicato in data odierna che Iannone è risultato positivo ad un controllo antidoping. I fatti risalgono al 3 novembre scorso, quando Andrea è stato convocato per la raccolta del campione di urine . Dalle analisi condotte dal laboratorio dell’agenzia mondiale antidoping (WADA) di Dresda, è venuta fuori la positività del pilota. Ed è una bella mazzata per “The Maniac”.

La sostanza incriminata ha un nome: steroidi androgeni anabolizzanti. Si trattano, sostanzialmente, di ormoni creati in laboratorio (drostanolone) che, agendo insieme al testosterone, aumentano la massa muscolare. Ma questa prestanza in più ha un prezzo elevato: si va dall’aumento del colesterolo “cattivo” (e quindi rischio arteriosclerosi), all’epatite, al cancro, all’impotenza sessuale, ecc. Questa pericolosità rende tale sostanza proibita praticamente ovunque, MotoGP inclusa.

Chiariamo una cosa: tutto ciò non vuol dire che Iannone sia un dopato. C’è infatti la possibilità che il pilota abbia assunto la sostanza in maniera involontaria (alcuni medicinali, usati per esempio per combattere l’osteoporosi o l’artrite reumatoide, contengono steroidi anabolizzanti), o che la positività sia il risultato della contaminazione del campione. A rispondere in parte a queste domande ci penseranno le analisi sul campione B, ancora da effettuare.

Nel frattempo, Andrea Iannone è stato sospeso a tempo indeterminato. Il rischio concreto è che non possa prendere il via alla stagione 2020, cosa che obbligherebbe l’Aprilia a cercare un sostituto. Seguiranno aggiornamenti…

Ritratto di Sete Gibernau: https://sport.periodicodaily.com/sete-gibernau/

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20