fbpx
Ottobre25 , 2021

Anteprima UFC 248 – Adesanya Vs Romero

Related

Sampdoria-Atalanta: formazioni e dove vederla

Mercoledì 27 Ottobre 2021 nello Stadio Luigi Ferraris alle...

Spezia-Genoa: formazioni e dove vederla

Domani 26 Ottobre 2021 nello Stadio Alberto Picco alle...

Cremonese vs Pisa (probabili formazioni e Tv)

Gara valida per la decima giornata della Serie B...

Como-Pordenone: formazioni e dove vederla

Giovedì 28 Ottobre 2021 nello Stadio Giuseppe Sinigaglia alle...

Crotone-Benevento: formazioni e dove vederla

Giovedì 28 Ottobre 2021 nello Stadio Ezio Scida alle...

Share

UFC 248 si presenta come uno di quegli eventi imperdibili per gli appassionati, ma soprattutto un ottimo evento per tutti coloro che si stanno avvicinando al mondo delle arti marziali. Da Las Vegas, con la main card in diretta su DAZN dalle ore 04.00 di Domenica 8 Marzo, questo evento sembra avere tutte le carte in regola per essere altamente spettacolare. Nel main event il fenomenale campione Israel Adesanya (18-0) se la vedrà con il bestiale Yoel Romero (13-4) per il titolo dei pesi medi.

Nel co main event ci sarà in palio un’altra cintura, quella dei pesi paglia femminili. La sfida vedrà affrontarsi la discussa campionessa in carica Weili Zhang (20-1) contro la veterana ed ex campionessa Joanna Jedrzejczyk (16-3). In un incontro al meglio dei cinque round che potrebbe essere elettrizzante.

In aggiunta a questi due straordinari combattimenti, UFC 248 vede combattere nei suoi match alcuni fighter molto attesi e seguiti come Sean O’Malley (10-0), Alex Oliveira (19-8-1) e Mark Madsen (9-0).

UFC 248 - Adesanya Vs Romero
Israel Adesanya (sinistra) Vs Yoel Romero (destra) potrebbe essere una delle Fight of the Year di questo 2020

Adesanya riuscirà a disinnescare l’esplosività di Romero?

E’ stata una sua scelta, solo sua. Controcorrente, non curandosi dei rankings ed anche di ciò che i matchmakers UFC gli suggerivano. Israel Adesanya ha scelto di sfidare, il combattente dei pesi medi che nessuno vuole fronteggiare, che tutti temono, Yoel Romero. Una scelta molto coraggiosa quella di Adesanya, dettata da un semplice ragionamento, Israel vuole dominare la sua categoria. Quindi vuole battere tutti i fighters più pericolosi, uno ad uno, partendo dal più maledetto.

L’unificazione dei titolo dei pesi medi tra Israel Adesanya Vs Robert Whittaker

Così Yoel Romero all’età di 42 anni, arriva a questa fight titolata nonostante due sconfitte negli ultimi due incontri. Tutto questo è in realtà relativo. In quanto, è l’immagine del combattente cubano come un assoluto unico nel mondo delle arti marziali a livello fisico e tecnico, ad avergli garantito questa chance. E’ quella sua fisicità e atletismo senza eguali nella UFC a renderlo una delle creature più spaventose che si possano affrontare all’interno di una gabbia ottagonale.

Israel dovrà domare quella fulminea esplosività di Romero che ha devastato molti temibili atleti. Romero a sua volta si troverà contro ad un fighter capace di distruggere progressivamente e quasi inevitabilmente i suoi avversari. Dotato di un gioco di rimessa a volte surreale, con una varietà di colpi imprevedibile. La variabile impazzita di questo incontro potrebbe rivelarsi il wrestling, una area delle MMA dove Yoel eccelle, ma che non predilige mai al suo poderoso striking.

La formidabile potenza di Yoel Romero

Un main event che potrebbe offrire innumerevoli scenari dal punto di vista tecnico. Un KO/TKO è altamente probabile, difficile dire da parte di quale dei due fighters. Anche se questa sfida potrebbe anche arrivare al quinto round, vista la straordinaria capacità di entrambi i lottatori di incassare un gran numero di colpi lungo diversi round. Ma arrivare alla decisione dei giudici, con ogni probabilità, significherebbe aver assistito all’ennesimo dimostrazione di onnipotenza marziale di Israel Adesanya alla luce della sua disumana capacità di dominare e controllare gli scambi in piedi.

UFC 248 - Joanna Jedrzejczyk
Joanna Jedrzejczyk in uno dei suoi ultimi match contro Michelle Waterson

UFC 248 – Zhang Vs Jedrzejczyk

Nel co main event vedremo due guerriere fronteggiarsi senza nessuna forma di riverenza. Weili Zhang, la campionessa in carica, ha dimostrato nel suo ultimo incontro contro Jessica Andrade di essere una spietata schiacciasassi, dotata di una pugilistica potente e precisa. Joanna Jedrzejczyk, dominatrice per lungo tempo della categoria dei pesi paglia, è una tra le più grandi lottatrici mai viste su un ottagono, capace negli incontri al meglio dei cinque round di demolire progressivamente le sue avversarie.

Per queste ragioni, sarà un incontro da vedere, per ammirare in particolare, angoli e scambi pugilistici entusiasmanti. Gran parte dei round vedranno la Zhang tentare di chiudere le distanze, avvicinarsi a Joanna per tentare di colpirla con uno dei suoi portentosi ganci, alla ricerca del KO. Mentre la Jedrzejczyk, se riuscirà a capire nel giro del primo round quali sono gli angoli e le distanze ottimali contro la veemente fisicità di Weili, potrebbe diventare uno dei peggiori incubi mai vissuti in un ottagono per la campionessa cinese.

La solidità e la cattiveria di Weili Zhang

UFC 248 – Tutti gli altri incontri

Nel resto della card facciamo fatica a nominare tutti i combattenti da tenere sotto i radar per questa autentica abbuffata di talento marziale. Possiamo cominciare con l’atteso ritorno di Sean O’Malley una delle promesse e dei personaggi della categoria dei pesi gallo. Sean se la vedrà con l’esperto messicano Jose Quinonez (8-3), in una fight che si preannuncia esaltante.

Per non parlare della presenza del danese Mark Madsen, dopo che nel suo esordio in UFC ha annientato il nostro Danilo Belluardo. Mark affronterà l’ex campione della LFA (Legacy Fighting Alliance) Austin Hubbard (11-3). Inoltre, altri nomi capaci di dare spettacolo sono senza dubbio Alex “Cowboy” Oliveira, Deron Winn (6-1) atleta seguito da due straordinari campioni come Daniel Cormier e Cain Velasquez, e Drakkar Klose (11-1-1) in una striscia vincente di ben tre incontri.

Una carrellata di fighter da tenere d’occhio nella notte di Domenica – Deron Winn, Mark Madsen e Rodolfo Vieira

UFC 248 – Main Card (Live su DAZN dalle ore 4.00 di Domenica 8 Marzo)

  • Israel Adesanya Vs Yoel Romero (per il titolo dei pesi medi)
  • Weili Zhang Vs Joanna Jedrzejczyk (per il titolo dei pesi piuma)
  • Beneil Dariush Vs Drakkar Klose
  • Neil Magny Vs Li Jingliang
  • Alex Oliveira Vs Max Griffin

UFC 248 – Preliminari (Live su UFC Fight Pass dalle ore 2.00 di Domenica 8 Marzo)

  • Sean O’Malley Vs Jose Quinonez
  • Mark Madsen Vs Austin Hubbard
  • Rodolfo Vieira Vs Saparbeg Safarov
  • Gerald Meerschaert Vs Deron Winn

UFC 248 – Preliminari Avanzati (Live su UFC Fight Pass dalle ore 00.30 di Domenica 8 Marzo)

  • Emily Whitmire Vs Polyana Viana
  • Douglas Silva De Andrade Vs Movsar Evloev
  • Dana Batgerel Vs Guido Cannetti

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20