fbpx
Settembre19 , 2021

Antonio Brown non è più in libertà vigilata

Related

Supercoppa Basket 2021: Venezia-Virtus e Brindisi-Milano le semifinali

Saranno Venezia-Milano e Brindisi-Virtus Bologna le semifinali della Supercoppa...

Il primo Campionato Italiano di Pump Track ha i suoi vincitori

Il primo Campionato Italiano di Pump Track ha i...

Raiola avvisa la Juve: “De Light può andare via”

Parla poco, ma quando lo fa non è mai...

Roma partenza da grande ma occhio all’Hellas

Una Roma compatta che concede poco, verso la trasferta...

Share

Il 2020 sembra essere stato l’anno della rinascita per il giocatore dei Tampa Bay Buccaneers Antonio Brown. Nell’anno del suo ritorno in campo, in seguito alla sospensione ricevuta dalla NFL, il wide receiver ha vinto il primo Super Bowl della sua carriera. Recentemente, al giocatore sono anche arrivate buone notizie sul fronte legale. Grazie alla buona condotta dimostrata in questo ultimo anno, Brown non è più in libertà vigilata.

Perché Antonio Brown era in libertà vigilata?

Antonio Brown era stato punito con due anni di libertà vigilata lo scorso giugno, in seguito a un incidente con un autista di camion, avvenuto a gennaio. Nell’ultimo anno però, il giocatore ha mantenuto una buona condotta e la sua punizione si è conclusa un anno prima del termine stabilito. A dare la notizia è stato l’avvocato del giocatore, Sean Burstyn:

A dimostrazione del duro lavoro e dei grandi progressi in seguito alla sospensione ricevuta dalla NFL, siamo felici di annunciare che la sua punizione si è conclusa un anno prima del termine stabilito. Ora, il futuro di Antonio Brown si prospetta particolarmente sereno“.

Brown ha dunque scontato la sua punizione. Adesso però, il wide receiver dei Buccaneers è ancora impegnato nella causa civile, sempre a causa dello stesso incidente.

Leggi anche:

La lega interromperà la sua procedura di race-norming;

Tre eventi che hanno portato alla luce il metodo del race-norming.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20