fbpx
Novembre30 , 2021

Arsenal vs Aston Villa: pronostico e possibili formazioni

Related

Miguel Oliveira: il racconto di una stagione altalenante

L'incidente a Spielberg che ha rovinato tutto. Dai sogni...

Quartararo e il rinnovo che tarda ad arrivare: parla Jarvis

La stagione 2021 di MotoGP, si è conclusa da...

Max Verstappen: motore nuovo si o no?

Motore nuovo o non motore nuovo: questo è il...

Gp Arabia Saudita: orari e dove vederlo

Il Gp d'Arabia Saudita è il penultimo appuntamento del...

Share

L’Arsenal mirerà ad estendere la sua imbattibilità in Premier League a sei partite quando accoglierà l’Aston Villa all’Emirates Stadium venerdì 22 ottobre. I Gunners se ne sono andati tardi per recuperare un punto contro il Crystal Palace lunedì sera, mentre Villa è rimasta sbalordita da un tardivo ritorno dei Wolverhampton Wanderers nel derby delle West Midlands. Il calcio di inizio di Arsenal vs Aston Villa è previsto alle 21.

Prepartita Arsenal vs Aston Villa: a che punto sono le due squadre?

Arsenal

Il ritorno di Patrick Vieira a North London è stato quasi un evento gioioso per il capitano degli Invincibles lunedì, dato che la sua squadra di Crystal Palace ha dominato la gara all’Emirates e ha segnato con Christian Benteke e Odsonne Edouard dopo il vantaggio di Pierre-Emerick Aubameyang. Tuttavia, Alexandre Lacazette – che è stato il giocatore più brillante dell’Arsenal nel suo cameo di 25 minuti – era a portata di mano per schiacciare a casa il pareggio praticamente con l’ultimo calcio della partita in un pareggio per 2-2, con i rossori di Mikel Arteta che sono stati risparmiati presto- essere libero agente. Mentre i Gunners sono rimasti imbattuti in cinque partite di Premier League e sei in tutte le competizioni, le stesse vecchie domande sono state poste ancora una volta dopo lo stallo di lunedì, che ha lasciato la squadra di Arteta al dodicesimo posto in classifica dopo otto partite. Thierry Henry ha recentemente messo in dubbio se la sua ex squadra si stesse dirigendo nella giusta direzione sotto Arteta, e i commenti dell’attaccante da 228 gol sembrano essere stati giustificati, specialmente con Lacazette – limitato alle uscite sostitutive finora in questa stagione e apparentemente destinato a partire nel 2022 – fornendo la scintilla brillante nel secondo periodo contro Palace. L’Arsenal ha perso solo una delle ultime sei partite di Premier League negli Emirati Arabi Uniti, prendendo sette punti dalle ultime nove offerte in casa, ma ha subito sconfitte consecutive nelle due ultime partite del venerdì senza segnare un unico obiettivo.

Aston Villa

Un primo tempo squallido al Villa Park è presto diventato insignificante durante i secondi esplosivi di 45 minuti tra la squadra di Dean Smith e Wolverhampton Wanderers, mentre i gol di Danny Ings e John McGinn sembravano destinati a spingere i padroni di casa a un successo critico. Tuttavia, la punizione deviata di Romain Saiss, Conor Coady e Ruben Neves – tutti negli ultimi 10 minuti – ha visto la squadra di Bruno Lage completare una notevole rimonta al Villa Park regalando agli ospiti di questa settimana la seconda sconfitta consecutiva in Premier League. La gioia di aver battuto l’Everton e di averne uno sul Manchester United da allora si è dissipata per Villa, che si trova un punto e un posto sotto l’Arsenal nella classifica prima dell’incontro di venerdì dopo aver vinto solo due delle ultime sei nella competizione. La squadra di Smith ha anche perso tre delle quattro trasferte della massima serie dall’inizio della stagione e deve ancora produrre i risultati che la loro significativa estate di spese potrebbe aver promesso, ma i fan dell’Arsenal non avranno bisogno di ricordare cosa è successo l’ultima volta che Villa ha fatto una visita negli Emirati. In effetti, una Villa ispirata a Ollie Watkins ha conquistato una vittoria per 3-0 nella capitale nel novembre 2020, mentre un trionfo per 1-0 al Villa Park a febbraio ha rappresentato anche la terza vittoria e la porta inviolata contro l’Arsenal dopo un precedente serie di sette sconfitte consecutive.


Tutte le partite di Premier League


Ultime notizie

L’Arsenal continuerà a farcela senza Granit Xhaka per i prossimi due mesi, mentre Bukayo Saka è stato eliminato a metà tempo contro il Palace dopo aver preso un brutto calcio alla parte posteriore della gamba da James McArthur, che è stato polemicamente punito solo con un cartellino giallo. Saka era “molto dolorante” dopo la partita, ha ammesso Arteta, quindi un posto si è aperto per Lacazette per guadagnare un meritato inizio questo fine settimana, con Aubameyang che potrebbe spostarsi a sinistra mentre Nicolas Pepe continua a destra. Thomas Partey, Martin Odegaard ed Emile Smith Rowe potrebbero mantenere i loro posti a centrocampo se così fosse, con Albert Sambi Lokonga in panchina dopo il suo errore per il secondo di Palace dopo che Partey ha perso la palla per il primo di Benteke lunedì. Il duo di Villa Emiliano Martinez e Douglas Luiz hanno entrambi fatto il primo XI contro i Wolves nonostante siano tornati in ritardo dal Sud America, mentre Matty Cash è stato costretto a partire con una gamba morta ma dovrebbe andare bene per il viaggio negli Emirati. Tuttavia, persistono i dubbi sulla coppia d’attacco Leon Bailey e Bertrand Traore, mentre Morgan Sanson è tornato in forma per fornire un’altra opzione a centrocampo per Smith. Villa ha provato molta gioia con una difesa a quattro contro l’Arsenal in passato e potrebbe essere tentato di tornare a quella configurazione qui, anche se Smith sarà riluttante a rompere la partnership Ings-Watkins in alto.

Probabili formazioni Arsenal vs Aston Villa

Arsenal
Ramsdale; Tomiyasu, White, Gabriel, Tierney; Odegaard, Partey, Smith Rowe; Pepe, Lacazette, Aubameyang

Aston Villa
Martinez; Konsa, Mings, Hause; Cash, Luiz, Sanson, McGinn, Targett; Watkins, Ings

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20