Inizia alla grande la stagione di Mikel Arteta sulla panchina dell’ Arsenal. Il tecnico spagnolo, nonché a lungo vice di Guardiola al Manchester City, mette in bacheca il secondo trofeo stagionale dopo la FA Cup conquistata una settimana fa.

A Wembley, i gunners battono il Liverpool ai calci di rigore e si aggiudicano il Community shield. Decisivo l’errore dal dischetto del giovane Brewster.

LA PARTITA

Il Liverpool parte meglio dell’ Arsenal trovando la rete del vantaggio già dopo dieci minuti con Van Djik, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Scampato il pericolo, i Gunners colpiscono alla prima occasione: al 13′, amayang conclude con un fantastico tiro uno scambio con Saka. Il Liverpool non riesce a venire a capo del match, tanto che Alisson evita il raddoppio volando a deviare una conclusione a botta sicura di Daka. I reds, però, chiudono in crescendo il primo tempo.

Premier League, ufficializzate le prime tre giornate: si parte il 17 giugno con il big match City-Arsenal

È il preludio ad un inizio di ripresa appannaggio degli uomini di Klopp. Al 51′, primo squillo di Firmino, ma il.suo destro dalla distanza esce di poco. Poi, cinque minuti dopo, è Mane’ a chiamare alla grande risposta Martinez. Klopp intuisce che il momento è favorevole ed inserisce Minamino. Er é proprio il giapponese a pareggiare i conti, al 73′, battendo a tu per tu Martinez. I Gunners accusano il colpo e Mane’ sciupa clamorosamente il raddoppio calciando alle stelle da ottima posizione. Il trofeo si decide ai rigori. Solo Brewsner sbaglia, mentre Aubamayang realizza quello finale portando in trionfo l’ Arsenal.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20