Ascoli-SPAL 2-0

Ascoli-SPAL 2-0. Termina con un successo bianconero la sfida al Del Duca, disputatasi domenica 27 dicembre alle 15.00 e valida per la 15° giornata di Serie B. A decidere è una doppietta di Sabiri.

L’Ascoli è reduce dalla sconfitta per 2 a 0 contro il Monza, mentre gli estensi hanno superato 1 a 0 il Lecce raggiungendo quota 26 punti in classifica. Sottil, al debutto sulla panchina bianconera, affida la regia a Buchel, che torna in campo dopo la panchina, mentre Esposito prende il posto di Murgia. Paloschi in panchina.

Cos’è successo nel primo tempo?

Il match inizia con una bella occasione per Saric dai 25 metri, ma la conclusione termina alta. Al 14′ Sala ci prova con un sinistro, ma Leali si fa trovare pronto.

Passano 8 minuti e Valoti di testa sul filo del fuorigioco cerca il gol del vantaggio, ma nessun problema per Leali. Al 28′ i padroni di casa trovano la rete dell’ 1 a 0 grazie a una bellissima punizione di Sabiri su cui Thiam rimane immobile. 1-0.

Al 32′ si fa vedere la SPAL con Ranieri che approfitta di un’ingenuità di Corbo, ma poi Leali è attento sul primo palo.

Il primo tempo si conclude 1 a 0 a favore dell’Ascoli che è entrato in campo determinato a riscattarsi.

Il secondo tempo di Ascoli-SPAL

La ripresa inizia con una sostituzione per la SPAL con Castro che prende il posto di Valoti. Al 49′ ci prova subito l’Ascoli con un bel mancino a giro di Chiricò, su cui Thiam si supera. Passano 8 minuti e Strefezza va alla conclusione di sinistro, ma il tiro è troppo debole e centrale.

Al 64′ Missiroli anticipa tutti di testa sul traversone di Castro, ma la conclusione è centrale. Un minuto dopo e l’Ascoli va vicinissimo al gol del doppio vantaggio con Bajic che fa tutto da solo, ma Thiam riesce ad impedirgli la conclusione. Al 66′ la SPAL cerca il gol del pareggio, ma Leali si supera prima su Castro e poi su Ranieri.

Al 75′ Sabiri scatta sul filo del fuorigioco e firma il 2 a 0 per l’Ascoli. 2-0.

Cinque minuti dopo gli estensi ci provano da distanza ravvicinata con Castro, ma Leali si fa trovare ancora una volta pronto. Al 95′ allo scadere della ripresa l’Ascoli va vicinissimo al tris, ma il destro a giro di Cangiano termina fuori.

Il match al Del Duca termina 2 a 0 per l’Ascoli che può ripartire da questa vittoria, ottenuta grazie a una doppietta di Sabiri. Ottimo inizio per Sottil. Gli estensi sono stati sorpresi dalla grinta e dall’aggressività dei padroni di casa e hanno deluso. La squadra di Marino non perdeva dalla sfida contro il Cittadella. La SPAL mantiene così la terza posizione a quota 26 punti, mentre l’Ascoli si trova sempre al penultimo posto, ma sale a 9 punti.

Ascoli-SPAL 2-0

Abdelhamid Sabiri 28′, 75′

Ascoli: N.Leali, G.Corbo, D.Quaranta, R.Pucino, R.Brosco, Marcel Büchel, M.Cavion, D.Saric, A.Sabiri, R.Bajic, C.Chiricò.

Allenatore: Andrea Sottil

SPAL: D.Thiam, F.Vicari, L.Sernicola, L.Ranieri, G.Strefezza, M.Sala, Salvatore Esposito, S.Missiroli, M.Valoti, S.Floccari, F.Di Francesco.

Allenatore: Pasquale Marino


Sottil e Marino post Ascoli-SPAL


Ammoniti: M.Büchel, R.Pucino, M.Eramo, M.Valoti, S.Esposito, D.Thiam
Arbitro: Rosario Abisso

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20