Il Napoli di Gattuso perde ancora ma questa volta la sconfitta costa la finale di Coppa Italia, raggiunta da una Atalanta in formissima. Basta un primo tempo esemplare per decidere i conti: Zapata e Pessina hanno battuto due volte il portiere azzurro Ospina. Nella ripresa torna bene in campo il Napoli, che la riapre con l’ennesimo centro stagionale di Lozano. Ma tutto questo non basta perchè ancora Pessina, serata da non dimenticare per lui, scavalca con un tocco sotto l’estremo difensore. Notte fonda per il Napoli, festa per i bergamanschi.


Come è andata la gara?

Tornano a bussare alla porta del Napoli problemi ormai più che evidenti. Problemi di impostazione e di tattica, svarioni difensivi spesso decisivi e troppa disattenzione in tutti i reparti. Il risultato? Una vittoria facile per l’Atalanta e l’ingresso in finale per la sesta volta nella sua storia. E’ bastato un primo tempo eccellente per i bergamaschi per assicurarsi la vittoria, Zapata e Pessina stendono i partenopei in poco più di sei minuti. Nella ripresa gli azzurri cercano di costruire e di far male, grazie a Lozano (53′) che di forza ha battuto Gollini. Sembrava che il Napoli avesse trovato la quadra per segnare anche la seconda rete, da sottolineare la parata di Gollini su Osimhen. Poi sono tornati i soliti problemi di sufficienza, sfruttati da uno strabiliante Pessina, che batte Ospina passando per le gambe di Di Lorenzo. Notte fonda quindi per il Napoli che non riesce a guadagnarsi la seconda finale consecutiva di Coppa Italia. L’Atalanta invece festeggia la finale raggiunta, il prossimo obiettivo è battere la Juventus di Andrea Pirlo il prossimo maggio.

Coppa Italia, Atalanta-Napoli: in palio una finale per dimenticare le difficoltà del campionato

Tabellino Atalanta – Napoli

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Sutalo, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Muriel, Zapata. All. Gasperini

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, Hysaj (Rui, 42′); Elmas, Bakayoko, Zielinski; Lozano, Osimhen, Insigne. All. Gattuso

Reti: Zapata (10′) Pessina (16, 78′), Lozano (53′)

Ammoniti: Hysaj, Palomino, Insigne, Zielinski, Di Lorenzo

Arbitro: La Penna

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20