Non solo il derby di Milano con vista Scudetto: questa 23^ giornata di Serie A propone anche un interessante Atalanta-Napoli, che si incrociano nuovamente a distanza di una settimana dopo la sfida in semifinale di Coppa Italia. In quell’occasione a prevalere furono i bergamaschi, ma i partenopei sentono ora l’aria di vendetta. Le due compagini sono appaiate in classifica a 40 punti (il Napoli ha una gara in meno), lì vicinissime ad un piazzamento per la prossima Champions League. Il confronto si disputerà domenica 21 Febbraio alle ore 18:00 presso il Gewiss Stadium di Bergamo.

Pre partita di Atalanta-Napoli | Come arrivano i bergamaschi?

La vittoria ottenuta al fotofinish contro il Cagliari ha rilanciato le ambizioni europee dei nerazzurri dopo due settimane di appannamento. Ora c’è subito una ghiotta occasione per staccare un’ulteriore contendente come il Napoli, ma l’Atalanta non deve commettere l’errore di puntare l’attenzione agli ottavi di Champions League. Infatti a distanza di tre giorni dall’impegno contro i partenopei, al Gewiss Stadium arriverà il Real Madrid di Zinedine Zidane. Step by step ha detto Gasperini all’indomani del successo sui sardi: questo fa capire quanto sia alta la posta in palio nel match contro i campani.

Le probabili scelte

Nonostante la gara contro gli azzurri sia fondamentale, Gasperini potrebbe optare per qualche avvicendamento in vista del Real. Rientrerà senz’altro tra i pali Gollini, così come Toloi al centro della difesa. Probabile turno di riposo per Freuler a centrocampo, mentre in attacco si candida per una maglia dal 1′ Luis Muriel dopo la magia che ha deciso la sfida di Cagliari. Pessina, Miranchuk, Malinovskyi e Ilicic si giocano le altre due maglie al fianco del colombiano.

La situazione in casa Napoli

La vittoria contro la Juventus ha rinvigorito i partenopei e salvato soprattutto la panchina di Gennaro Gattuso. La conquista di questi tre punti potrebbe rappresentare uno spartiacque della stagione, ma ora serve continuità al cospetto di un’altra grande realtà del calcio italiano. Il morale è tornato alle stelle, ma i problemi per Gattuso non sono finiti, poiché l’infermeria continua a riempirsi. E nel mezzo poi c’è l’impegno di Europa League contro il Granada: in Spagna i titolarissimi saranno costretti ad un tour de force, visto la quasi nulla possibilità di rotazioni.

Contro l’Atalanta un 11 titolare quasi obbligato

Gattuso fa gli scongiuri in vista della sfida di giovedì contro il Granada, per timore di perdere altri tasselli della sua squadra. La partita contro la Juventus ha sì portato in dote una grande prestazione difensiva, ma ha anche aumentato la lista degli infortunati. Non giocheranno né in Europa né contro l’Atalanta sia Ospina che Lozano: due settimane di stop per il portiere, mentre saranno più lunghi i tempi di recupero per Chucky. A questi si aggiungono le defezioni riguardanti Demme, Hysaj, Manolas e Mertens, oltre a Koulibaly e Ghoulam positivi al coronavirus. Contro l’Atalanta formazione dunque obbligata, con il tridente Politano-Zielinski-Insigne a supporto della punta Osimhen. L’unico ballottaggio è quello Ruiz-Lobotka a centrocampo.

Probabili formazioni di Atalanta-Napoli

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Djimsiti, Toloi, Romero; Maehle, Pessina, De Roon, Gosens; Ilicic, Miranchuk; Muriel. Allenatore: Gasperini.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret, Di Lorenzo, Maksimovic, Rrahmani, Mario Rui; Ruiz, Bakayoko; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. Allentatore: Gattuso.

Dove vederla in tv e in streaming

Potrete seguire Atalanta-Napoli in diretta esclusiva sul canale satellitare Sky Sport Serie A. Per lo streaming disponibili le piattaforme Now Tv e Sky Go. Calcio d’inizio fissato alle ore 18:00 di domenica 21 Febbraio.

Pronostico di Atalanta-Napoli

Match sulla carta scoppiettante nel quale le due squadre si giocano molto in chiave europea. I partenopei proveranno a riproporre la partita prettamente difensiva fatta contro la Juventus, ma al cospetto avranno uno dei migliori attacchi del campionato. Gli uomini di Gattuso vorranno comunque sfruttare gli spazi in contropiede, anche se senza la velocità di Lozano potrebbe rivelarsi dura. Secondo il nostro parere gli orobici sono favoriti, anche in virtù delle maggiori scelte in panchina, a discapito di quelle ridotte all’osso degli ospiti. Consigliamo quindi il segno 1X+ Over 2.5. Possibili risultati esatti: 2-1/3-1.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20