Una Dea meravigliosa scesa in terra. I neroverdi cominciano bene, ma poi Zapata apre le marcature e allora inizia un’altra gara. Sul finire di primo tempo arriva la rete di Pessina. Nella ripresa Zapata, Gosens e Muriel arrotondano il risultato. Chiriches segna poi la rete del definitivo 5-1 di questo Atalanta-Sassuolo.

Quali scelte hanno fatto i tecnici?

3-4-1-2 per Gasperini, Tra i pali c’è Gollini, in difesa Djimsiti, Romero e Palomino. sulle corsie esterne Hateboer e Gosens, in mezzo De Roon e Freuler. Sulla trequarti c’è Pessina, a supporto del tandem Ilicic-Zapata.
Solito 4-2-3-1 per De Zerbi. Consigli estremo difensore, davanti a lui Toljan, Chiriches, Ferrari e Kyriakopoulos. In mediana tornano Lopez e Locatelli. Sulla trequarti spazio a Boga, Traorè e Berardi. In avanti c’è Caputo come unico riferimento offensivo.

Atalanta-Sassuolo: primo tempo

Buon Sassuolo, ma l’Atalanta sblocca con Zapata

Ottima partenza degli ospiti, subito pericolosi con un bell’inserimento di Muldur su servizio di Berardi, Gollini è attento e copre lo specchio. Ancora neroverdi pericolosi all’8′ con un siluro di Kyriakopoulos smanacciato in angolo da Gollini. Gasperini richiama i suoi, per niente soddisfatto dell’avvio. La strigliata serve e l’Atalanta, alla prima occasione, trova il vantaggio all’11’. De Roon serve Zapata in area, Chiriches è troppo leggero in marcatura e il colombiano batte Consigli con un tiro violento rasoterra. Quinto centro per l’attaccante in campionato. Sale di tono la Dea, che crea pericoli con Ilicic al 18′ e Pessina al 21′.

Dominio atalantino, Pessina fa 2-0 a fine tempo

L’Atalanta sta legittimando il vantaggio e un minuto dopo l’occasione di Pessina, Hateboer sfonda sulla destra e calcia trovando la risposta attenta di Consigli. L’Atalanta domina, il Sassuolo non riesce a reagire e rischia di capitolare a dieci dalla fine del primo tempo, ma Zapata colpisce il palo. Il Sassuolo si riaffaccia in avanti al 40′ con una conclusione di Boga, ma Gollini non ha problemi. Allo scoccare del 45′ Pessina scherza Lopez e serve Ilicic. Il serbo entra in area e serve proprio il trequartista, che appoggia facile facile il pallone del 2-0. Primo gol in campionato per Pessina, che corona così un primo tempo stellare, che si conclude proprio subito dopo il gol.

Atalanta-Sassuolo: secondo tempo

Zapata e Gosens arrotondano

Nessun cambio da ambo le parti nell’intervallo. Bastano tre minuti all’Atalanta per trovare il 3-0: Freuler inventa un colpo di tacco di gutiana memoria che manda in porta Zapata. Implacabile il colombiano, sesta rete e doppietta. Difesa del Sassuolo colpevole in questo frangente: il buco difensivo tra Chiriches e Ferrari è stato decisivo per il gol. De Zerbi cambia due uomini: Defrel e Obiang per Caputo e Lopez. Ma l’Atalanta trova il gol del 4-0 al 57′: sponda di Zapata a centrocampo per Gosens, che raccoglie e al limite dell’area scarica in porta. Decisiva la deviazione di un difensore. Quarta rete in campionato per il bega. Gasperini allora opta per due cambi: Muriel e Malinovski per Pessina e Ilicic. Proprio il neo entrato Muriel sigla al 68′ il 5-0 su assist di Freuler, il secondo in questa gara. Ancora una volta la difesa del Sassuolo si dimostra un buco nero.

Gli ultimi venti minuti di Atalanta-Sassuolo

De Zerbi, sconsolato dopo l’ottavo gol in Serie A di Muriel, inserisce Bourabia per Boga. Il Sassuolo trova però la forza per trovare il gol della bandiera al quarto d’ora dal termine della sfida. Segna Chiriches dopo un’azione confusa in area di rigore dell’Atalanta e rende meno amaro anche il suo disastroso pomeriggio. Scampoli di gara per Ruggeri e Depaoli per Gosens e Djimsiti. Successivamente De Zerbi inserisce anche Haraslin e Raspadori per Berardi e Traorè. Cambia anche Gasperini, che toglie Zapata per Miranchuk. Ma la gara non ha più nulla da dire. Vince l’Atalanta, che domina e rifila cinque gol al Sassuolo, autore di una prestazione assolutamente negativa sotto tutti i punti di vista. I bergamaschi sono sesti, in attesa della Juventus. Il Sassuolo perde il quarto posto, sorpassato dal Napoli.

Tabellino

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Djimsiti (32′ st, Romero, Palomino; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Pessina (17′ st Muriel); Ilicic (17′ st Malinovskyi), Zapata. A disposizione: Rossi, Sportiello, Sutalo, Lammers, Caldara, Mojica, Depaoli, Ruggeri, Miranchuk. All.: Gasperini

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Locatelli, Lopez (11′ st Obiang); Berardi, Traore, Boga (23′ st Bourabia); Caputo (11′ st Defrel). A disposizione: Pegolo, Magnanelli, Ayhan, Rogerio, Peluso, Raspadori, Toljan, Haraslin, Schiappacasse. All.: De Zerbi

Arbitro: Maresca

Marcatori: 11′, 4′ st. Zapata (A), 45′ Pessina (A), 12′ st Gosens (A), 23′ st Muriel (A), 30′ st Chiriches (S)

Ammoniti: Hateboer, Romero, de Roon (A), Chiriches (S)

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20