fbpx
Ottobre21 , 2021

Audi annuncia i primi piloti per la LMDh

Related

Zenit-Juventus 0-1: Kulusevski avvicina i bianconeri agli ottavi

La truppa di Massimiliano Allegri mette a segno il...

La Lazio ha il re del centrocampo: Milinkovic

Milinkovic-Savic negli ultimi anni è diventato uno dei giocatori...

Sergio Garcia non ci sarà a Misano

Il Gran Premio di MotoGP di Misano è ormai...

Mainz 05 vs Augsburg: pronostico e possibili formazioni

Due squadre della Bundesliga posizionate nella metà inferiore della...

Share

Audi si prepara al ritorno alla 24 ore di Le Mans, annunciando i piloti che correranno con le LMDh preparate dalla casa di Inglostadt. Nico Müller e Rene Rast saranno i rappresentanti del costruttore in questa nuova categoria, che farà il suo esordio nel 2023. “René Rast e Nico Müller sono attualmente fra i migliori piloti sul mercato, e sono molto contento di averli con noi nel futuro“, ha commentato a Motorsport.com Julius Seebach, capo di Audi Sport. “A parte le loro prestazioni in pista, sappiamo che possono aiutare il team a crescere. In questo modo potremo iniziare a lavorare con loro sul nostro ritorno a Le Mans“. Nel 2023 Audi schiererà una LMDh in IMSA e nel WEC, con un telaio Multimatic in comune con Porsche. Nella serie americana non schiererà una squadra ufficiale, appoggiandosi a delle formazioni “satellite”.


Audi LMDh: nessun programma ufficiale in IMSA


Chi sono i piloti che Audi schiera nella LMDh?

Sia Müller che Rast orbitano attorno all’universo Audi già da diverso tempo. Nico, classe 1992, è originario di Thun, la stessa cittadina che ha dato i natali a Simona De Silvestro. Dopo i trascorsi in GP3 nel 2010 e nel 2011, l’elvetico ha spostato la propria attenzione sulle ruote coperte. È entrato nell’orbita del costruttore nel 2014, quando ha esordito nel DTM nel periodo in cui si correva con le “Class 1”. Nel 2019 e nel 2020 ha sfiorato il titolo della serie teutonica, venendo battuto da quel Rene Rast che ora affianca in questa nuova avventura. Per Audi Müller ha anche corso nella Formula E, con il team ABT Sportsline, nelle gare per le GT3 e persino nel Rallycross, disputando tre gare per il team di Matthias Ekström tra il 2017 ed il 2018. Nel 2021 è tornato in DTM con il Team Rosberg ma i risultati sono stati deludenti. Rast, classe 1986, è nato a Minden che all’epoca era nella Germania Ovest. La sua carriera si concentra quasi esclusivamente nelle ruote coperte: tra il 2010 ed il 2012 Rene ha dominato la Porsche Supercup, con tre titoli consecutivi. Questo ha attirato l’attenzione di Audi, che lo ha promosso ufficiale nel 2021. Con la casa degli anelli ha vinto subito la 24 ore di Daytona nella classe GT, al fianco di un veterano del calibro di Andy Lally. Nel 2014 ha conquistato l’ADAC GT Masters con la R8 GT3, ed ha corso a Le Mans con la mitica R18 e-tron Quattro. Nel 2016 ha debuttato nel DTM, portandosi a casa gli ultimi due campionati della storia della Class 1, 2019 e 2020. Quest’anno si è trasferito in Formula E, conquistando un podio per il team ABT.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20