Paolo Azzi presidente Fis
Paolo Azzi è il nuovo presidente della Federazione Italiana Scherma.

Vittoria netta di Paolo Azzi che diventa così il nuovo presidente della Federazione Italiana Scherma (FIS). La votazione ha visto il vicepresidente uscente affermarsi con il 68,01% delle preferenze (287 voti), staccando lo sfidante Michele Maffei che si è fermato ad una percentuale del 31,75%. Il mandato durerà fino al 2024. Azzi, nel commentare la sua elezione, non ha nascosto la propria emozione e ha anche avuto modo di ringraziare Maffei per l’interessante confronto e anche l’ormai ex presidente Giorgio Scarso.

Il nuovo numero uno della Federscherma ha rinnovato il suo impegno a mettersi subito al lavoro “per il bene di tutto il nostro movimento”. Ha ricordato che, anche se fa parte di questo mondo da diversi anni, non ha affatto perduto la passione che ha sempre nutrito per questo sport fin da quando era ragazzo.

Azzi ha proseguito dicendo che raccoglie un “testimone pesante”, quello lasciato da Scarso con cui ha lavorato fianco a fianco, e per questo motivo intende proseguire nel solco della continuità in merito a quanto fatto e progettato dal suo predecessore.

Paolo Azzi: “Il mio sarà un quadriennio biolimpico”

Paolo Azzi, nelle sue prime dichiarazioni da presidente della FIS, ha ricordato che, in seguito al rinvio delle Olimpiadi di Tokyo per l’epidemia di coronavirus, il suo mandato sarà biolimpico, una circostanza mai verificatasi prima d’ora che lo porterà ad “intensificare ulteriormente il lavoro”.

Soffermandosi sugli obiettivi che intende raggiungere nel suo quadriennio, ha evidenziato che sarà necessario fare tutto il possibile per ripartire. Ovviamente l’emergenza sanitaria non è ancora terminata, ma nonostante ciò si prodigherà affinché la scherma si rimetta in moto rispettando naturalmente tutti i protocolli e le normative vigenti. Quindi ha concluso con un significativo: “C’è grande voglia di fare”.

Antonella Bellutti punta alla presidenza del Coni

Dopo l’elezione di Paolo Azzi come nuovo presidente della Federazione Italiana Scherma, si sono tenute anche le votazioni per i membri del nuovo Consiglio Federale. Per quanto riguarda la quota tecnici, le preferenze sono andate a Giovanna Trillini, mentre in rappresentanza degli atleti sono stati scelti Valerio Aspromonte e Rossana Pasquino. Gli affiliati infine sono Maurizio Randazzo, Vincenzo De Bartolomeo, Alberto Ancarani, Joelle Rosanna Piccinino, Matteo Autuori, Sebastiano Manzoni e Guido Di Guida.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20