Dopo la vittoria nel Klasiker, gli uomini di Flick dimostrano di non aver subito un nessun calo di concentrazione. All’Allianz Arena, il Bayern Monaco si impone per 5-0 sul Fortuna Dusseldorf. Con le due reti segnate oggi, Lewandowski è andato in gol contro tutte le squadre della Bundesliga.

Un buon inizio di gara per gli ospiti, che scendono in campo decisi a fare punti importanti per salire in zona salvezza, visto anche il risultato favorevole arrivato da Magonza. L’F95 viene, però beffato al quarto d’ora dall’autorete di Zanka, seguita dal raddoppio di Pavard 15 minuti dopo. A pochi minuti dall’intervallo arriva anche la rete di Lewandowski, che chiude virtualmente i giochi già nel primo tempo.

Anche nel secondo tempo, la gara si dimostra a senso unico. Il Bayern Monaco continua a dettare i ritmi del match e segna altre due reti in soli 7 minuti. Per il Dusseldorf è una sconfitta pesante, soprattutto dopo la clamorosa vittoria contro lo Schalke, ma per la squadra di Rosler la lotta salvezza è ancora aperta.

FORMAZIONI

BAYERN MONACO 4-2-3-1

Neuer; Davies, Alaba, Hernandez (dal 45′ Cuisance), Pavard (dal 62′ Odriozola); Goretzka, Kimmich; Gnabry (dal 78′ Meier), Muller (dal 75′ Zirkzee), Coman (dal 62′ Perisic); Lewandowski.

All. Flick

A disposizione: Perisic, Martinez, Ulreich, Cuisance, Odriozola, Zirkzee, Singh, Boateng, Meier.

FORTUNA DUSSELDORF 4-1-4-1

Kastenmeier; Giesselmann, Hoffmann, Zanka, Zimmermann (dal 67′ Zimmer); Bodzek; Thommy (dal 66′ Suttner), Stoger (dal 57′ Berisha), Morales (dal 57′ Sobotkka, sostituito a sua volta al 73′ da Pledl), Skrzybski; Karaman.

All. Rosler.

A disposizione: Suttner, Rensing, Berisha, Ofori, Pledl, Zimmer, Bormuth, Sobottka, Hennings

PRIMO TEMPO

Dopo un primo brivido creato da Morales, su cui Neuer interviene prontamente, sono i padroni di casa a gestire il gioco. Al quarto d’ora, arriva la beffa per gli ospiti. Gnabry crossa per Pavard, che calcia verso la porta. La conclusione del francese è destinata a uscire, ma Zanka devia la sfera e batte il proprio portiere. Appena prima della mezz’ora arriva il raddoppio dei bavaresi. È ancora Pavard a concludere verso la porta, questa volta svettando più in alto di tutti su un corner. Il colpo di testa, indirizzato verso l’angolino destro alto, non lascia scampo a Kastenmeier.

La squadra di Rosler prova la reazione al 33′. Karaman prova il tiro, dal dischetto del rigore, ma Davies si avventa sul pallone e sventa la minaccia. Il Bayern, però, non accenna ad abbassare ritmi e concentrazione e si porta sul 3-0, appena prima del riposo. Lewandowski raccoglie l’assist di Thomas Muller e deposita la sfera in rete. Il polacco, dunque, sfata il tabù Fortuna Dusseldorf, a cui non era ancora riuscito a segnare.

SECONDO TEMPO

Gli uomini di Flick non accennano ad abbassare i ritmi e, al 50′, si portano sul 4-0. Ci pensa di nuovo Lewandowski a concretizzare l’azione, questa volta arrivata dalla sinistra con assist di Gnabry. Passano due minuti e il Bayern cala il pokerissimo con Davies. Il terzino canadese interrompe la ripartenza avversaria, al limite dell’area di rigore, per poi entrare nei 16 metri e battere Kastenmeier.

Si fanno avanti gli ospiti, a caccia del gol della bandiera. Neuer, però, rimane attento e al 65′ sventa il tiro di Giesselmann con un buon intervento. Il Bayern risponde subito alla contro offensiva avversaria a torna a farsi pericoloso con Davies e Lewandowski, al 70′. L’estremo difensore ospite, questa volta, riesce a salvare la propria porta.

Nonostante l’ampio vantaggio, i bavaresi continuano ad attaccare, ma il Dusseldorf resiste e non subisce altre reti.

MARCATORI

15′ Zanka (aut.), 29′ Pavard, 43′ e 50′ Lewandowski, 52′ Davies

AMMONIZIONI

Karaman, Suttner

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20