Chicago, dopo aver chiamato sette giovani prospetti al Draft e aver messo gli occhi anche su qualche undrafted rookie, mette tre nuovi giocatori sotto contratto. Per fare spazio ai nuovi arrivi, i Bears hanno tagliato definitivamente il rookie free agent Thomas Schaffler, il tackle Gunnar Vogel e uno dei loro defensive lineman.

Chi sono i tre giocatori che Chicago ha messo sotto contratto?

I tre nuovi innesti dei Chicago Bears sono il tight end Jake Butt, il defensive tackle Mike Pennel e l’offensive tackle Tyrone Wheatley Jr.. Butt, Pennel e Wheatley hanno già partecipato al mini camp di allenamento di venerdì, per testare la loro condizione fisica.

Jake Butt arriva dai Denver Broncos, franchigia con cui ha collezionato appena otto presenze sin dal suo arrivo nel 2017. La permanenza in campo del tight end è stata infatti limitata dai tre infortuni in quattro stagioni. Chicago era in cerca di un nuovo tight end da affiancare a Cole Kmet, ma, vista la sua storia medica, Butt non sembra essere il candidato ideale. I Bears potrebbero voler testare la sua condizione fisica per capire se sarà necessario tentare il colpo per un altro TE.

Wheatley e Pennel

Anche Tyrone Wheatley Jr. ha ricoperto il ruolo di tight end al college, prima di diventare offensive tackle nella Spring League, una lega dedicata alle giovani promesse della NFL. Mike Pennel, al contrario, ha sempre mantenuto il suo ruolo di defensive tackle e, dopo aver vestito le maglie di Packers, Jets e Chiefs e aver collezionato un totale di 155 tackles in carriera, approda a Chicago.

A proposito dei Chicago Bears:

Chicago potrebbe scarificare Jimmy Graham per ridurre il salary cap;

Justin Fields può essere promosso a titolare già all’inizio della regular season?;

Due fattori che possono aiutare Justin Fields a migliorarsi.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20