L’ex numero uno della Nazionale belga e attuale tecnico dello Standard Liegi, Micheal Preud’Homme, ha deciso di investire parte dei propri risparmi nella ristrutturazione dello stadio del suo club, seguendo l’esempio dei calciatori Alex Witsel e Maroune Fellaini.

Fellaimi dona 3 milioni di euro allo Standard Liegi sull’orlo del fallimento

Vincitore del premio Yashin nel 1994 come miglior portiere del mondo, Preud’Homme, 61 anni, che ha difeso i pali dello Standard dal 1977 al 1986, ha cosi commentato il suo gesto: “Trovo fantastico che gli ex giocatori credano in questo progetto immobiliare e ci credo anch’io. Tutti hanno investito secondo le loro possibilità, perché questo era importante per noi”.

Il club belga ha approfittato della chiusura del campionato a causa della pandemia di Coranavirus per ristrutturare lo stadio che cosi dovrebbe aumentare la capienza da 28.000 a 32.000 posti ed ospitare ristoranti, una palestra, vari negozi e un asilo nido.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20