― Advertisement ―

spot_img
HomeCalcio InternazionaleEuro 2024Belgio vs Romania - probabili formazioni

Belgio vs Romania – probabili formazioni

Il Belgio, reduce da un’eliminazione gigantesca a Euro 2024, si scontra sabato 22 giugno sera con la Romania, al settimo cielo per l’inaspettata batosta subita nel secondo incontro del Gruppo E.

Gli uomini di Domenico Tedesco sono stati sconfitti per 1-0 dalla Slovacchia nella gara d’esordio, mentre i Tricolori hanno rifilato tre gol all’Ucraina e ora possono sigillare una qualificazione shock agli ottavi di finale a Colonia. Il calcio diinizio di Belgio vs Romania è previsto alle 21

Anteprima della partita Belgio vs Romania a che punto sono le due squadre

Belgio

Quella che sembrava una conclusione scontata fin dal fischio d’inizio si è trasformata in un’altra grande umiliazione del torneo per il Belgio, che si è trovato a rimpiangere la mancanza di un tocco micidiale e le decisioni del VAR a suo sfavore, senza dubbio il più grande shock della prima giornata di Euro 2024.

La rete è arrivata dopo soli sette minuti, quando Ivan Schranz si è mantenuto in posizione di fuorigioco e ha segnato da un rimpallo, prima che al malcapitato Romelu Lukaku venissero annullati non uno, ma due gol, uno per fuorigioco e un altro per fallo di mano di Lois Openda, assegnato dalla nuova tecnologia.

Una sconfitta così dolorosa ha segnato il primo rovescio del Belgio dopo la sconfitta con il Marocco ai Mondiali del 2022 – e ha consegnato a Tedesco la sua prima sconfitta come manager dei Red Devils – ma il 38enne è stato almeno cortese nella sconfitta e si è rifiutato di puntare il dito contro la tecnologia.

In virtù dell’imbattibilità che durava da 15 partite, i belgi sono terzi nella classifica del Gruppo E – sopra l’Ucraina per differenza reti – e la Slovacchia, battendo quest’ultima venerdì, eliminerebbe le loro possibilità di vincere il girone prima di calciare un pallone nel fine settimana.

Tuttavia, è dai tempi di Euro 2000 che i Diavoli Rossi non perdono più partite in un Campionato Europeo, e non accadeva dalla prima Coppa del Mondo del 1930 che il Belgio venisse sconfitto in entrambe le partite d’esordio di un torneo importante, ma il loro morale sarà senza dubbio molto più basso rispetto a quello dei loro ottimisti avversari.

Romania

Pochi pensavano a una vittoria della Romania con tre gol di scarto contro l’Ucraina – gli uomini di Serhiy Rebrov erano stati addirittura indicati da molti come cavalli di battaglia – ma grazie soprattutto a un disastro di Andriy Lunin, i tricolori hanno illuminato l’Allianz Arena rivestita di giallo.

Due errori di Lunin hanno favorito i due gol a distanza di Nicolae Stanciu e Razvan Marin, prima che Denis Dragus mettesse la ciliegina sulla torta per i ragazzi di Edward Iordanescu, che ora hanno l’onore di registrare la più grande vittoria di sempre della Romania agli Euro maschili.

Prima dell’edizione 2024, il 3-2 contro l’Inghilterra nel 2000 rappresentava l’unico successo dei Tricolori al raduno continentale – non sono riusciti a ottenere nemmeno una vittoria nelle edizioni del 2008 e del 2016 – ma il primo posto nel Gruppo E e la possibilità di accedere ai turni a eliminazione diretta sono ora a loro disposizione.

La vittoria al RheinEnergieStadion suggellerebbe la qualificazione della Romania agli ottavi di finale con una partita in meno, ma se la sconfitta con l’Ucraina è stata certamente eclatante, gli uomini di Iordanescu hanno tenuto più che bene nei mesi precedenti agli Euro di quest’estate.

Infatti, solo una delle 16 partite della Romania è terminata con una sconfitta – un’amichevole persa per 3-2 contro la Colombia a marzo – e ora hanno registrato tre record di pulizia in vista del 13° incontro con il Belgio, che hanno anche battuto 2-1 in un’amichevole del 2012 durante il loro incontro più recente.

Notizie dalle squadre

Mentre nessuno dei titolari o dei sostituti del Belgio ha subito un infortunio contro la Slovacchia, Thomas Meunier (coscia) era assente dalla squadra, mentre Axel Witsel (adduttore) e Jan Vertonghen non sono scesi in campo nonostante avessero avuto il via libera per la panchina.

Vertonghen si è dichiarato idoneo e può sostituire Yannick Carrasco a sinistra, ma la partecipazione di Witsel è ancora incerta, mentre Meunier non tornerà in campo prima dell’ultima partita del girone contro l’Ucraina.

Anche Orel Mangala, Dodi Lukebakio e Youri Tielemans sono a rischio dopo essere stati ammoniti nella prima giornata di campionato, ma il secondo è candidato a sostituire il primo a centrocampo, mentre l’ala Johan Bakayoko, legato al Liverpool, cercherà di sostituire Jeremy Doku o Leandro Trossard, anche se probabilmente senza successo.

Per quanto riguarda le loro controparti, un pomeriggio quasi perfetto contro l’Ucraina ha visto i giocatori di Iordanescu uscire tutti indenni dal punto di vista fisico, anche se l’autore del gol Marin è a un cartellino giallo dall’espulsione dopo essere entrato nel libro degli arbitri lunedì.

Naturalmente, la Romania dovrebbe presentare una formazione di partenza invariata, anche se i media locali hanno riferito che l’ala del Parma Valentin Mihaila è candidato a sostituire Florinel Coman sulla fascia sinistra.

Mihaila è stato apparentemente scartato per un ruolo da titolare contro l’Ucraina a causa di una malattia, anche se è comunque uscito dalla panchina per la mezz’ora finale e ha brillato nelle qualificazioni, dove ha segnato tre dei quattro gol che vanta per la sua nazionale.

Probabili formazioni Belgio vs Romania

Possibile formazione iniziale del Belgio:
Casteels; Castagne, Debast, Faes, Theate; Tielemans, Onana; Doku, De Bruyne, Trossard; Lukaku

Romania: possibile formazione iniziale:
Nita; Ratiu, Dragusin, Burca, Bancu; R. Marin, M. Marin, Stanciu; Man, Dragus, Mihaila