Filippo Ganna
Doppietta azzurra nella cronometro

Uno-due degli azzurri Filippo Ganna e Edoardo Affini nella cronometro individuae di Den Haag. De Plus e Wellens si marcano nella generale

6° Tappa Den Haag – Den Haag (Cronometro) (8.35km)

Filippo Ganna è il vincitore della sesta tappa del Binck Bank Tour 2019. Il corridore del Team Ineos, uno dei migliori cronoman del mondo (plurimedagliato nel ciclismo su pista, e medaglia d’argento ai mondiali Under 23 del 2016) si impone su tutti gli altri corridori con il tempo di 9’16”

Ma è una giornata da ricordare anche per il secondo classificato, Edoardo Affini, corridore della Mitchelton Scott. Il 23enne di Mantova, medaglia d’oro nella cronometro di Tarragona 2018, valida per i giochi mediterranei, chiude la sua prova in 9’21”, ad un soffio dal primo posto di Ganna

A chiudere il podio è l’olandese Jos Van Emden del Team Jumbo Visma. Il 34enne di Schiedam percorre gli 8 km della Den Haag-Den Haag in 9’24”, precedendo di 3” Stefan Kung, che resta giù dal podio. Più staccati Harry Tanfield (5° in 9’31”), Bob Jungles (6° in 9’32”), Mads Pedersen (7° in 9’32”) e Soren Kragh Andersen (8° in 9’32”)

Si marcano stretti Tim Wellens (leader della classifica generale) e Laurens De Plus (3° nella generale). Il corridore della Jumbo Visma recupera 2” su Wellens, chiudendo 9° in 9’34”. 10° posto per il ciclista della Lotto Soudal, che completa la sua prova in 9’36”

Più indietro Markl Hirshi (2° nella generale e distante 4” da Wellens), che chiude la sua prova al 17esimo posto in 9’40”, pagando 4” dal leader. Più staccati Ivan Cortina (ora 4° a 25” da Wellens) giunto 24esimo in 9’43”, e Oliver Naesen (5° nella generale a 28” dal primato), che termina la cronometro occupando il 36esimo posto in 9’52”

Domani tappa conclusiva del Binck Bank Tour 2019, con una tappa ricca di tratti in pave e cote. Si ripartirà quindi con Tim Wellens sempre davanti a tutti, con un margine di 4” su Hirshi. 3° a 14” Lauren De Plus. Più staccati, ma comunque potenziali vincitori anche Ivan Cortina (4° a 24”) e Oliver Naesen (5° a 28”)

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.