daley blind

Attimi di grande apprensione e paura durante l’amichevole giocata ieri tra Ajax ed Hertha Berlino. Lo sfortunato protagonista è ancora una volta il difensore dei lancieri Daley Blind, che si è accasciato al suolo lamentando una fitta al petto.

L’olandese non è primo ad eventi di questo tipo, poiché anche lo scorso dicembre aveva avuto un problema cardiaco mentre era in campo. In quell’occasione, subito dopo il match di Champions League contro il Valencia, Blind affrontò una delicata operazione.

Un malanno dello stesso tipo è stata la causa del malore di ieri, il tutto mentre l’amichevole volgeva alle sue battute finali. Secondo le prime ricostruzioni fornite da Ap News e da altri media olandesi, la causa starebbe in un malfunzionamento del cardiofrequenzimetro che si sarebbe addirittura spento.

Il calciatore è stato portato subito in ospedale mentre i suoi compagni vivevano momenti di grande sgomento. A dare notizie rassicuranti sulle condizioni di Blind ci ha pensato il tecnico dell’Ajax Ten Hag, che ha così parlato a Ziggo Sport:

Daley sta bene, si sente bene e non ha dolori. Ha avuto questo problema a causa dello spegnimento del defibrillatore cardioverter impiantabile (dispositivo utilizzato durante l’ operazione dello scorso dicembre). Dopo il cambio l’allarme è rientrato, ora aspettiamo il parere dei medici”.

Infatti sarà necessario un nulla osta dell’equipe sanitaria che aiuterà anche a capire il perché del malfunzionamento e se ci saranno risvolti o meno sulla carriera dello sfortunato Blind.

Leggi anche: https://sport.periodicodaily.com/andrea-favilli-derby-tra-inter-e-juventus/

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20