fbpx
Ottobre27 , 2021

BMW M2 CS Racing Cup Italy: 3 vittoria stagionale per i 2 “padroni di casa”

Related

Cagliari vs Roma: pronostico e possibili formazioni

Mercoledì 27 ottobre ore 20.45 all'Unipol Domus di Cagliari...

Nel 2022 in superbike arriva l’Honda verde

La Honda mantiene l'impegno in Superbike nel 2022, ma...

F1 a Las Vegas? Si può fare, c’è spazio

La F1 ha tanta voglia di USA: dopo Austin...

Maiorca vs Siviglia: pronostico e possibili formazioni

Il Siviglia cercherà di tenere il passo con quelli...

Preston North End-Liverpool: pronostico e possibili formazioni

Con i loro sostenitori che si stanno ancora godendo...

Share

BMW M2 CS Racing Cup Italy: Terza vittoria stagionale per i due “padroni di casa” Sandrucci e Marcucci sul tracciato capitolino di Vallelunga

Il penultimo round stagionale della prima edizione della BMW M2 CS Racing Cup Italy si chiude nel segno di Gustavo Sandrucci (Progetto E20 by L’Automobile) e Lorenzo Marcucci (Guidare Pilotare by Autovanti) che si spartiscono le vittorie all’Autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga. In gara 1, sul podio, salgono Alessandro Brigatti (A-Sport & Progetto E20 by Cascioli Group) e Luigi Ferrara (V-Action by Nanni Nember), mentre in gara 2, con Brigatti ancora sul secondo gradino del podio dietro a Marcucci, sale sul podio Jody Vullo (Pinetti Motorsport by Tullo Pezzo) alla sua prima gara nella serie dell’elica bavarese.

In gara 1 Alessandro Brigatti e Gustavo Sandrucci scattano dalla prima fila con il leader di classifica che prende subito il comando e allunga su Brigatti. Il pilota di A-Sport & Progetto E20 by Cascioli Group, però, riesce a tornare insidioso su Sandrucci che, comunque, non perde mai la testa della gara e chiude davanti a tutti sotto la bandiera a scacchi. Alle loro spalle si infiamma la lotta per il podio con Filippo Maria Zanin (Pro. Motorsport by BMW Milano) e Jody Vullo che entrano in contatto.

Formula 1: il conclave dei costruttori per i motori 2025

Motori 2025: previsto un primo incontro al Red Bull Ring

Horner: “Motori 2025? Sound e sostenibilità”

Zanin perde terreno mentre Vullo viene penalizzato con 5 secondi da aggiungere al tempo finale di gara. Sul terzo gradino del podio sale Gigi Ferrara con Marco Zanasi (Pinetti Motorsport by Autoclub Turbosport) che, nonostante un controllo al limite all’uscita della curva Roma, riesce a mantenere la quarta posizione. Zanin è quinto dopo il contatto con Vullo, mentre in sesta piazza chiude Ivan Tramontozzi, pluricampione nel MINI Challenge, in pista a Vallelunga con la M2 di BMW Italia. 

In gara 2 è subito lotta spalla a spalla tra Brigatti e Sandrucci che scattano in prima e terza posizione con Lorenzo Marcucci che si frappone tra i due. La lotta per il vertice è agguerrita e le scaramucce tra Sandrucci e Ferrara avvantaggiano Marcucci che passa entrambi dopo il tentativo di Ferrara al curvone. La leadership di Brigatti sembra solida, ma Marcucci, nel corso del penultimo giro passa al Tornantino e va a prendersi la terza vittoria stagionale davanti a Brigatti e alla new entry Jody Vullo. Ai piedi del podio chiude Gustavo Sandrucci davanti a Gigi Ferrara con Marco Zanasi sesto davanti a Filippo Maria Zanin e Marco Pellegrini (Pinetti Motorsport by Autotorino), settimo in gara 1.

Il gran finale di stagione andrà in scena il prossimo 8 – 10 ottobre sul circuito del Mugello.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20