In una lettera ricevuta per giusta causa Boban si allontana per sempre dal Milan. A fine stagione andrà via anche Maldini.

Ci saranno 6 giorni per dirsi definitivamente addio, per dare tempo agli avvocati di formalizzare questo divorzio. Zvone Boban aveva parlato in un’intervista alla Gazzetta e subito dopo aveva ricevuto la lettera di licenziamento per giusta causa. La lettera la ricevuta ieri, oggi manca solo il comunicato ufficiale del club rossonero. Quello che non è piaciuto sono i contenuti dell’intervista ed anche il fatto che non fosse autorizzata. Elliot la ritenuta destabilizzante e pericolosa per la figura di Gazidis per fare finta di nulla. Ecco che si chiude il cerchio e Boban finalmente ha saputo che la sua avventura con il Milan finisce qui, visto che in questi ultimi giorni ha vissuto come un separato in casa.

Le parole di Gullit invece davano ragione a Boban e Paolo Maldini.

Ora è il turno di Carnago Gazidis, tutti gli ambienti rossoneri sanno da oggi che il punto di riferimento è lui. Visto che sta già agendo per far calmare le acque, ha parlato con l’allenatore Pioli e gli ha dato fiducia rassicurandolo, dicendo di non far pesare ai giocatori del Milan quello che sta succedendo nella proprietà, loro devono pensare solo a giocare e vincere. Anche se le voci di Rangnick a fine stagione si fanno sempre più importanti, ma ora non è tempo di pensare già alla fine della stagione. Per la proprietà Gazidis è l’uomo giusto, quello che mette tutto a posto. Paolo Maldini invece sta riflettendo su cosa fare, ma lo scenario più probabile è che lui resti nel club che ha sempre amato per non creare altri problemi e quando il campionato sarà finito anche lui andrà via dal Milan.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20