Sabato 16 gennaio alle ore 15.00 andrà in scena Bologna Hellas Verona, gara della diciottesima giornata della Serie A 2020/2021. Teatro del match sarà lo stadio Renato Dall’Ara di Bologna.

Come arrivano le squadre?

Un match che vedrà due squadre di metà classifica lottare per ambizioni differenti. I padroni di casa stanno vivendo un periodo difficile, la vittoria ormai latita da ben otto gare e la zona retrocessione dista solamente cinque punti. L’ultima sconfitta in casa del Genoa ha evidenziato ancora di più i problemi della truppa di Mihajlovic. I felsinei sono obbligati a vincere per evitare di rimanere risucchiati nella zona rossa.
Il Verona si è imposto nell’ultimo turno contro il Crotone. Un successo assolutamente fondamentale per i sogni del club scaligero, poco dietro alla Lazio e al Sassuolo. Il lavoro di Juric è stato incredibile, la squadra gioca con grande naturalezza e può ambire ad un piazzamento europeo che farebbe storia.

Quali sono le probabili formazioni di Bologna Hellas Verona?

Il Bologna scenderà in campo sicuramente con il 4-2-3-1. Skorupski tornerà tra i pali, Tomiyasu, Paz, Danilo e Hickey formeranno la linea difensiva. Svanberg e Dominguez si sistemeranno sulla mediana. In avanti Orsolini, Soriano, Vignato e Palacio. Barrow si accomoderà in panchina come contro il Genoa. Non saranno della gara Medel, Ravaglia, Sansone, Santander, De Silvestri e Mbaye.
Solito 3-4-1-2 per Juric. Silvestri titolare inamovibile in porta, difeso da Lovato, Magnani e Ceccherini.Sulle fasce Faraoni e Dimarco, con Tameze e Ilic a centrocampo. Infine Barak e Zaccagni dietro a Kalinic. Fiducia quindi nel croato dopo la rete siglata contro il Crotone.

Hellas Verona-Crotone 2-1
Genoa-Bologna 2-0

Qualche statistica sul match Bologna Hellas Verona

Il Bologna ha segnato 23 gol e ha subito 31 reti. Si tratta della sesta peggior difesa del torneo. Il miglior marcatore stagionale del Bologna è Roberto Soriano con sei centri. Per quanto riguarda l’Hellas Verona, gli scaligeri hanno assieme a Juventus e Napoli la miglior difesa del torneo (16 reti subite). Inoltre ha segnato 22 reti e il miglior marcatore della squadra è Mattia Zaccagni con quattro reti. C’è da sottolineare però una certa difficoltà nel mandare in porta gli attaccanti: nell’ultimo match ha segnato Kalinic, alla prima rete con la maglia dell’Hellas. L’ultima gol segnato da un attaccante dei gialloblù risale addirittura alla sfida con la Juventus ed era stata siglata da Andrea Favilli.

Dove vedere la gara?

La gara sarà visibile tramite Sky Sport oppure utilizzando l’applicazione Sky Go.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20