Immobile-bomber-della-Lazio-con-la-doppietta-di-oggi-è-salito-a-7-reti-in-campionato-in-questa-stagione

Questo pomeriggio alle 15, alla Stadio Dall’Ara di Bologna, è andato in scena Bologna-Lazio, partita valida per la settima giornata di Serie A.

I 90 minuti di gara sono stati molto spettacolari ed emozionanti, con tantissimi capovolgimenti di fronte ed occasioni da gol.

FORMAZIONI:

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Krejci; Poli, Medel, Svanberg (72° Schouten); Orsolini (82° Skov Olsen), Palacio, Sansone (85° Santander). A disposizione: Da Costa, Sarr, Denswil, Corbo, Mbaye, Paz, Destro. Allenatore: Mihajlovic.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe (61° Bastos), Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic (80° Jony); Immobile (61° Parolo), Correa. A disposizione: Proto, Vavro, Lazzari, Cataldi, Lukaku, Berisha, Caicedo. Allenatore: Inzaghi.

LA PARTITA:

PRIMO TEMPO:

La partita fin dai primi minuti di gara si gioca su ritmi molto alti, con le due squadre che non si risparmiano e cercano il gol attaccando con tanti uomini.

Milinkovic-Savic nei primi 20 minuti di gara si rende pericoloso in due occasioni, spaventando il portiere avversario, ma non riuscendo ad andare a segno.

Il Bologna invece riesce ad andare a segno poco dopo; al 21° infatti Krejci, servito da uno stupendo assist di Orsolini, segna di testa un gran gol, portando avanti i felsinei! Bologna-Lazio 1-0.

Con un grandissimo stacco Krejci infila Strakosha di testa sull'ottimo cross del sempre attivo Riccardo Orsolini. Bologna-Lazio 1-0.

Il grandissimo stacco con cui Krejci infila Strakosha di testa sull’ottimo cross del sempre attivo Riccardo Orsolini.

Nemmeno il tempo di esultare però per i padroni di casa, perché due soli minuti dopo la Lazio trova immediatamente il pareggio. Immobile servito ottimamente in area da Lulic realizza il pareggio che rimette subito in partita la Lazio.

La partita continua su ritmi altissimi, con le due squadre che continuano ad attaccare, lasciando però pericolosi spazi in difesa; al 31° infatti arriva un altro gol. Svanberg calcia dal limite un pallone insidiosissimo che va a stamparsi sul palo alla destra di Strakosha; sulla ribattuta Palacio è il più veloce ad arrivare sulla sfera ed infila in rete il gol del 2-1 per il Bologna, riportando avanti i padroni di casa.

La rete di Palacio che riporta avanti il Bologna; Bologna-Lazio 2-1.
La rete di Palacio che riporta avanti il Bologna; Bologna-Lazio 2-1

La Lazio non ci sta e riprende ad attaccare creando numerose occasioni per il pareggio. Prima il solito Immobile e poi Lulic vanno vicini ad gol, ma Skorupski è attento in entrambe le occasioni. Il pareggio però è nell’aria ed al 39° si materializza. Ad andare a segno è ancora una volta il solito Ciro Immobile, che imbeccato da Luis Alberto trafigge il portiere avversario e sigla la rete del nuovo pareggio per la Lazio; Bologna-Lazio 2-2.

Immobile, bomber della Lazio, con la doppietta di oggi è salito a 7 reti in campionato in questa stagione.

Immobile, bomber della Lazio, con la doppietta di oggi è salito a 7 reti in campionato in questa stagione.

Dopo un minuto di recupero si conclude uno stupendo primo tempo, con 4 reti e tantissime occasioni da gol, da ambo le parti.

SECONDO TEMPO:

Nella seconda frazione di gara, pronti via e Bologna ancora a segno; questa volta Svanberg, dopo aver colpito il palo nel primo tempo, riesce a battere il portiere avversario, riportando avanti il Bologna! La gioia dei tifosi emiliani però dura pochissimo, perché il direttore di gara dopo aver consultato il VAR, annulla la rete; punteggio invariato dunque, Bologna-Lazio rimane sul 2-2.

Le emozioni continuano a fioccare e al 60° la Lazio rimane in 10; Lucas Leiva viene espulso per doppia ammonizione, rischiando di rovinare la partita della sua squadra.

La superiorità numerica del Bologna dura però pochi minuti, e con gli animi dei giocatori in campo sempre più accesi, al 70° viene espulso anche Medel, cacciato con un rosso diretto dopo che Orsato ha consultato nuovamente il VAR.

Finale che regala ancora emozioni, con Krejci da una parte e Luis Alberto dall’altra ancora vicini al gol tra il 70° e l’80°.

Quando la partita sembrava volgere al termine in parità, Palacio compie però una clamorosa disattenzione in area, commettendo un fallo da rigore. Ciro Immobile era stato sostituito nella ripresa da Inzaghi e dunque a presentarsi dagli 11 metri per la Lazio è Correa. L’attaccante biancoceleste calcia però sulla traversa, sciupando clamorosamente il match ball per vincere la partita.

Dopo 6 minuti di recupero si conclude così sul 2-2 una partita stupenda, che ha regalato al pubblico tantissime emozioni e occasioni da gol.

La Lazio vincendo avrebbe scavalcato la Roma al 5° posto, fermata a sua volta in casa dal Cagliari, e invece con questo pareggio sale a 11 punti in sette gare, ferma al 6° posto, sciupando una grande occasione.

Buon punto interno per il Bologna, che dimostra di essere un’ottima squadra e sale a 9 punti, con 9 gol fatti e 9 gol subiti in 7 gare, continuando con il suo buon ruolino di marcia.

TABELLINO:

Risultato: Bologna-Lazio 2-2

Marcatori: 21° Krejci (B), 23° Immobile (L), 31° Palacio (B), Immobile 40° (L).

Ammoniti: Krejci, Sansone, Bani, Palacio (B); Luiz Felipe, Lulic (L).

Espulsi: Leiva (L) al 15′ st per doppia ammonizione e Medel (B) al 25′ st.

Note: Correa (L) ha sbagliato un rigore (traversa) al 43′ st.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.