Bologna-Napoli 1-1
Musa Barrow esulta per la rete del definitivo 1-1. Credit by [email protected]

Bologna-Napoli 1-1 | 33.esima giornata Serie A Tim 2019/2020

Finisce 1-1 la sfida del Dall’Ara tra Bologna e Napoli. Gli azzurri passano già in vantaggio al 7′ con un’inzuccata di Manolas sugli sviluppi di un corner. Tra primo e secondo tempo annullati due gol ai padroni di casa per offside (Mbaye e Palacio) prima del definitivo pareggio di Barrow (81′). Nel finale i felsinei sfiorano il colpaccio con il palo colpito da Danilo.

LA PARTITA

Gattuso come preannunciato stravolge il suo Napoli, operando otto cambi rispetto alla partita pareggiata contro il Milan. Attacco inedito con Politano, Milik e Lozano, quest’ultimo per la prima volta titolare sotto la gestione del tecnico calabro. Restano fuori dall’undici di partenza anche Koulibaly e Fabian Ruiz.

Non è da meno neanche Mihajlovic, che come detto in conferenza stampa rinuncia inizialmente ad Orsolini per concedere un’ultima chance al fin qui deludente Skov Olsen (in gol all’andata).

L’inizio di partita promette bene al Napoli, che passa in vantaggio dopo appena sette giri di lancette. Su corner battuto dalla sinistra da Politano, Manolas è bravo a venir via alla non perfetta marcatura di Tomiyasu e di testa ad insaccare per l’1-0. Quarto gol stagionale per il difensore greco.

Sbloccato il risultato, i partenopei controllano il possesso palla ma non riescono a pungere là davanti. Il Bologna invece pressa alto, ma vive pressoché di fiammate improvvise. Una di queste porta al pareggio di Mbaye, ma il direttore di gara Piccinini, su richiamo del primo assistente, annulla la segnatura per un offside millimetrico. Questo è difatti l’ultimo lampo di un primo tempo molto tattico.

Nonostante non ci sia nulla in palio in termini di classifica, la ripresa è caratterizzata da un alto livello di agonismo. Infatti i ventidue in campo non si risparmiano e a beneficiarne è soprattutto lo spettacolo. Il grosso del merito va al Bologna, entrato in campo con un piglio completamente diverso.

Mihajlovic decide di lanciare nella mischia Orsolini e Dijks per Skov Olsen e Krejci, Gattuso risponde cambiando gli esterni Lozano e Politano per Callejon e capitan Insigne.

Il Bologna spinge e va in gol con Palacio su un lob illuminante di Soriano, ma dopo un attento check con il Var, Piccinini annulla nuovamente per fuorigioco. Tuttavia è il preludio al pareggio, che arriva al 81′: altra grande palla di Soriano per il solito Barrow, che evita un malconcio Manolas e con il sinistro batte Meret per l’1-1.

L’ex Atalanta è un autentico ciclone da quando è arrivato in Emilia: 8 reti segnate, 5 delle quali nelle ultime 6 partite. Nel finale sono gli stessi rossoblu a crederci maggiormente, sfiorando a più riprese il colpo della vittoria. Infatti prima un instancabile Palacio manda a lato di poco l’ennesimo suggerimento di Soriano, poi tocca a Danilo colpire il palo con una grande conclusione da fuori.

Nonostante gli ingressi tra gli altri durante la ripresa di Mertens, Fabian Ruiz e Allan, il Napoli resta lontano parente di quello ammirato in altre occasioni.

Bologna-Napoli termina così 1-1, un pareggio che per quanto visto in campo sta più stretto ai padroni di casa rispetto agli ospiti. I ragazzi di Mihajlovic restano comunque nella parte sinistra della graduatoria, mentre il Napoli fallisce il sorpasso al quinto posto, venendo addirittura agganciato dal Milan.

Bologna-Napoli 1-1 | Tabellino

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye (89′ Denswil); Tomiyasu, Danilo, Krejci (66′ Dijks); Medel (77′ Baldursson), Dominguez (77′ Poli); Skov Olsen (65′ Orsolini), Soriano, Barrow; Palacio. A disposizione: Da Costa, Bonini, Santander, Sansone, Corbo, Juwara, Svanberg. Allenatore: Mihajlovic.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Hysaj; Elmas (70′ Fabian Ruiz), Demme, Zielinski; Politano (62′ Callejon), Milik (70′ Mertens), Lozano (61′ Insigne). A disposizione: Ospina, Karnezis, Luperto, Mario Rui, Ghoulam, Koulibaly, Allan, Lobotka. Allenatore: Gattuso.

ARBITRO: Piccinini di Forlì

MARCATORI: 7′ Manolas (P), 81′ Barrow (B)

NOTE: Ammoniti: Tomiyasu (B); Di Lorenzo (N). Recupero: 1

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20