bologna - sampdoria

Entrambe le squadre sono alla ricerca del riscatto. I padroni di casa non vincono dalla vittoria in rimonta contro il Brescia (3-4) alla terza giornata di campionato, nonostante le buone prestazioni. La Sampdoria è ancora ultima, ma nell’ultima gara di campionato, con Ranieri in panchina, è arrivato un prezioso pareggio contro la Roma (0-0).

In casa rossoblù continuano ad essere assenti Tomiyasu, Medel e Destro. Mihajlovic dovrebbe riconfermare buona parte il 4-2-3-1 vito contro la Juventus nella gara di sabato sera scorso. In porta confermato Skorupski. In difesa ballottaggio tra Bani e Desnswill, che si giocano un posto per affiancare Danilo. Sulle fasce confermati Mbaye e Krejci. in mediana ci dovrebbero essere Poli e Svanberg. In attacco confermati Orsolini, Soriano e Sansone dietro all’unica punta, Rodrigo Palacio.
Claudio Ranieri è tentato di confermare gli stessi undici che hanno strappato lo 0-0 contro la Roma di Fonseca. Si va quindi verso il 4-4-2: Audero come sempre in porta; davanti a lui dovrebbero esserci Murillo e Colley, con Bereszynski e sulla destra e Murru sulla sinistra. In mediana spazio a Bertolacci e Ekdal, con Rigoni e Jankto esterni di fascia. In avanti ci dovrebbero essere Gabbiadini e Quagliarella.

Curiosità e statistiche

Bologna e Sampdoria non pareggiano una partita di Serie A dal gennaio 2014: da allora quattro successi per parte. L’ultimo successo della Sampdoria in casa del Bologna in Serie A risale al novembre 2003 (1-0, con Walter Novellino in panchina): da allora cinque pareggi e cinque successi rossoblù (inclusi tutti gli ultimi quattro).
Il Bologna ha raccolto solo due punti nelle ultime cinque giornate di campionato: sotto la guida di Mihajlovic non è mai arrivato a sei gare di Serie A consecutive senza vincere. La Sampdoria è, al pari di Udinese, Leganés ed Espanyol, una delle quattro squadre ad aver segnato meno gol nei top-5 campionati europei 2019/20: solo quattro reti per i blucerchiati, che non facevano così male nelle prime otto giornate di Serie A dal 1972/73 (due reti in quel caso).
Soriano e Andrea Poli sono entrambi grandi ex. I due centrocampisti hanno esordito in Serie A con la maglia della Sampdoria.
Manolo Gabbiadini ha segnato cinque gol contro il Bologna in Serie A: la squadra rossoblù è la sua vittima preferita nel massimo campionato.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.