il Milan ha pareggiato 1-1 con Il Lille, secondo Bonera e tutto il Milan ètutto è ancora in gioco per passare agli ottavi.

Si è sentita la mancanza di Ibra?

Cos’ ha risposto il suo allenatore “E’ un giocatore troppo importante, il gruppo ha sopperito sempre alla sua mancanza. Lo spirito della squadra sarà sempre lo stesso, con o senza Ibra“.

Intervista Bonera, allenatore Milan

Sulla gara: “Abbiamo fatto una buonissima partita, ci siamo distratti in quella situazione, peccato perché la squadra ha tenuto il pallino di gioco, tutt’altro Milan rispetto all’andata”.

Sull’identità: “Lo spirito di gruppo, la partecipazione da parte di tutti, siamo contenti del lavoro dei ragazzi, peccato solo per il risultato”.

Su Tonali: “Fa parte di un percorso, abbiamo fiducia nel ragazzo, oggi è stato determinante. E’ un ragazzo serio e intelligente, siamo molto contenti di lui”.

Sulla scomparsa di Maradona: “Abbiamo appreso la notizia appena atterrati, mi unisco al cordoglio, faccio le condoglianze alla famiglia. Siamo tutti uniti, è stato un grande campione”.

Sull’età media bassissima: “Siamo contenti ci siamo ragazzi giovani ed esuberanti, a volte un po’ di sana follia ci vuole. E’ un Milan di giovani con qualche elemento di esperienza come Kjaer che ci sta dando una grossissima mano. Siamo contenti di avere una squadra così giovane”.

Su Bennacer: “Sta dando tantissimo, è cresciuto moltissimo. Non mi soffermerei sui singoli, questa squadra ha bisogno di tutti, siamo fiduciosi e guardiamo al futuro”.

Sulle prossime gare in Europa League: “Dobbiamo vincere le prossime e pensiamo di poterci riuscire giocando come stasera”.

Intervista Donnarumma, portiere Milan

Sulla gara: “Potevamo vincere, abbiamo preso un gol evitabilissimo, sono un po’ amareggiato ma l’importante è non perdere. Abbiamo altre due finali, il destino lo decidiamo noi”.

Sull’assenza di Zlatan: “Ibra è un fuoriclasse, ci dà una grande mano, ma tutti quelli che subentrano sono bravi giocatori e meritano di giocare del Milan. Daranno tutto per non far sentire la sua mancanza”.

Sulla fascia: “E’ un orgoglio essere capitano del Milan, ma la fascia è di Alessio, gliela consegnerò probabilmente domenica. La fascia dà qualcosa in più”.

Sulla scomparsa di Maradona: “E’ tutto, è il calcio. Appena atterrati c’è stata questa brutta notizia, mi ha sconvolto. Un abbraccio a tutti i suoi familiari”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20