Roma-CFR Cluj 5-0

Lo spagnolo è in prestito biennale alla Roma dal Real Madrid. La società capitolina ha un diritto di riscatto fissato a 15 milioni se esercitato nell’estate 2021 oppure a 20 milioni se esercitato nell’estate 2022. Il Real Madrid però rimane alla finestra considerato che Zidane già in estate lo avrebbe tenuto volentieri come vice Benzema. L’allenatore francese stima molto Mayoral capace a suo parere di segnare e far segnare proprio come l’attuale n.9 dei Blancos. Chissà che una sua convocazione ai prossimi Europei 2021 non possa aprire scenari di mercato imprevisti attorno al giocatore. Dopo le ottime cose fatte vedere nelle giovanili tanti tifosi vorrebbero rivedere Mayoral al Real Madrid.

Il giocatore è sbocciato

Mayoral sta trovando a Roma l’ambiente ideale per crescere e mettere in mostra tutte le sue qualità. Fin dal suo esordio nel 2015 con la maglia del Real Madrid è stato considerato un predestinato. Non solo infatti è il calciatore più prolifico della storia delle giovanili del Madrid ma è attualmente anche il top scorer nella storia della giovane UEFA Youth League. Tra le altre cose Borja può anche vantare un titolo Europeo con l’under-21 spagnola e chissà che la competizione continentale non possa valergli anche la consacrazione definitiva. Lo spagnolo prima di passare in estate alla Roma era reduce da due esperienze in prestito al Wolfsburg e al Levante dove a dire il vero non aveva entusiasmato. Si può dire oggi che queste due tappe abbiano fatto parte del suo periodo di crescita considerato che Borja è pur sempre un classe ‘97. Quest’anno in Italia sta riuscendo a mettersi in luce e al momento è ad una sola rete dal record personale stabilito con la maglia del Real Madrid Castilla, la squadra B.

Mayoral e la Roma

Dopo gli screzi Dzeko-Fonseca si è riuscito a ritagliare uno spazio importante risultando al momento il titolare della maglia da centravanti in campionato. Paradossalmente è però in Europa League dove ha fatto vedere le cose migliori: con 7 reti è il capocannoniere della competizione e giovedì la sua Roma si giocherà la partita di ritorno dei quarti di finale contro l’Ajax forte della vittoria per 2-1 ottenuta ad Amsterdam. Con il gol di domenica scorsa Mayoral ha trascinato i suoi alla vittoria contro il Bologna. Allora è arrivato il momento di riepilogare rapidamente la sua situazione di mercato. Mayoral è di proprietà del Real Madrid ma la Roma lo ha prelevato in prestito con diritto di riscatto. L’opzione a favore dei giallorossi può essere esercitata sia nel 2021 che nel 2022, ma mentre nel primo caso il costo del cartellino sarà di €15mln nel secondo anno crescerà a €20mln. Da quanto filtra da Trigoria la dirigenza giallorossa sta seriamente pensando di chiudere già da questa stagione il passaggio definitivo di Borja nella capitale.

UEFA Europa League.com

Mayoral: Zidane e il Real osservano

In Spagna però Zidane non sembrerebbe felicissimo di perdere definitivamente il calciatore. Già nella scorsa estate era emerso come in realtà l’allenatore francese avrebbe preferito lasciar partire in prestito Jovic piuttosto che Mayoral. Nello spagnolo intravede infatti le doti adatte per fungere da vice Benzema. Il 24enne ai gol siglati, 14 fino a questo punto, ha da sempre unito un grande altruismo sotto porta proprio come il francese del Madrid; Borja con 8 assist anche in questa stagione sta confermando le proprie caratteristiche. Chissà che allora una convocazione all’Europeo itinerante del 2021 non possa farlo diventare oggetto di mercato, nel frattempo staremo a vedere se la Roma eserciterà o meno il diritto di riscatto.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20