GP Austria, prove libere ad Hamilton. Ferrari in difficoltà
GP Austria, prove libere ad Hamilton. Ferrari in difficoltà

Si chiudono le terze prove libere con l’assoluto dominio di Lewis Hamilton che ha chiuso in prima posizione con il tempo di 1:04.130. In seconda posizione Valtteri Bottas in ritardo di 147 millesimi, a testimonianza di una Mercedes incontrastabile. Chiude vicino Max Verstappen a 283 millesimi.

Ancora in forma la Racing Point con la terza posizione di Sergio Perez, che conferma la bontà del progetto tecnico della macchina rosa. Il messicano ha preceduto il ferrarista Charles Leclerc in quinta posizione. Il monegasco paga un ritardo di 6 decimi dall’inglese leader.

In sesta e settima posizione Albon e Vettel a più di mezzo secondo dalle Mercedes.

La SF1000 sembra soffrire terribilmente la velocità sul dritto, che negli anni scorsi era il punto di forza della rossa. Una situazione inaccettabile per un colosso come il cavallino rampante che porterà aggiornamenti soltanto dal GP d’Ungheria.

Nelle retrovie male tutti i motorizzati Ferrari con le Alfa addirittura a chiudere la classifica.

Nella notte inoltre si è discusso sul reclamo della Red Bull riguardante il DAS usato da Mercedes. La Federazione ha deciso di considerare il DAS fisicamente e funzionalmente parte del sistema di sterzo dell’auto, soggetto alle stesse regole implicite o esplicite del sistema di sterzo. Ricordiamo che il DAS è stato dichiarato irregolare a partire dalla stagione 2021.

Alle 15.00 il via delle qualifiche con Mercedes favorite su Racing Point e Red Bull che si contenderanno la seconda fila. Le Ferrari sembrano relegate a quarta forza.

Leggi qui il nostro resoconto delle prove libere del Venerdì

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20