fbpx
HomeMotoriMotoGpBrivio pronto al ritorno...

Brivio pronto al ritorno in MotoGP? Non c’è solo Suzuki

Davide Brivio tornerà dalla Formula 1 alla scena MotoGP? Joan Mir e Alex Rins lo apprezzerebbero, ma Suzuki non è l’unica opzione sulla carta.

Le difficoltà di Suzuki nel 2021

Le prestazioni della Suzuki nella stagione MotoGP 2021 non hanno raggiunto le prestazioni dell’anno precedente. Dopo 16 gare su 18, né l’ormai detronizzato campione del mondo Joan Mir, né il suo compagno di squadra Alex Rins hanno vinto una gara in stagione. L’anno scorso entrambi i piloti Suzuki lo avevano fatto e Mir grazie ai suoi sette podi ha vinto il titolo mondiale. Nell’attuale classifica generale Mir è “solo” terzo con un notevole deficit di punti, mentre Rins è addirittura fuori dalla top 10. Ci sono anche ragioni tecniche per le prestazioni 2021 di Suzuki, come l’introduzione tardiva del dispositivo holeshot. Questo dispositivo per l’abbassamento del posteriore in accelerazione è stato utilizzato per la prima volta sulla GSX-RR solo dopo la pausa estiva. Da allora però non è stato neppure utilizzato in modo costante perché non ancora completamente sviluppato. Un altro motivo per cui Suzuki è rimasta indietro nella stagione 2021 potrebbe riguardare il suo staff. Ricordiamo che Davide Brivio, ex team manager e trionfatore sia del titolo piloti che del titolo costruttori nel 2020 non è più a bordo. Suzuki nel 2021 ha operato senza un team manager, o meglio Shinichi Sahara ha assunto alcune delle responsabilità di Brivio, ma non tutte.


Quartararo come Rossi e Marquez: #20 a vita


Davide Brivio e la MotoGP: un ritorno che ci sarà

Brivio ha lasciato non solo la Suzuki ma anche la scena MotoGP in generale per assumere una posizione da team manager con la scuderia Alpine di Formula 1. Guardando al 2022, si vocifera di un suo ritorno in MotoGP in caso di recesso dal contratto con Alpine. Visto il passato di Brivio, Suzuki sarebbe la scelta logica. Joan Mir sarebbe felice se il team manager tornasse: “Anch’io ho sentito alcune voci”, ha detto Mir. “Abbiamo lavorato benissimo insieme in passato, quindi, ovviamente, sarei felice. Ma le voci sono solo voci”. Anche Rins apprezzerebbe il ritorno di Brivio in Suzuki: “Sarei molto felice se tornasse perché mi piace molto. La collaborazione è stata buona. Quando sono emerse le voci, gli ho subito mandato un messaggio“. Che sia il 2023, a scadenza naturale del contratto con Alpine, o addirittura il 2022, Suzuki sembra essere sulla carta il punto di contatto logico per Brivio. Tuttavia, potrebbe non essere l’unica opzione. Bisogna infatti ricordare che Davide Brivio è lo storico team manager di Valentino Rossi e la collaborazione tra i due ha portato a risultati eccezionali. Dal 2022 Rossi avrà un team in MotoGP e Brivio potrebbe essere un’opzione come team manager di VR46? Quando Rossi è stato contattato in merito a questo ha detto: “Ho un ottimo rapporto con Davide Brivio. È stato lui che mi ha convinto a passare alla Yamaha. Mi piace molto soprattutto il modo in cui lavora”, ha detto Rossi a proposito di Brivio. “Penso che sia il miglior team manager della MotoGP di sempre perché è qualcuno che può fare la differenza. Lo ha dimostrato alla Suzuki. Gli parlo regolarmente ma davvero non so del suo futuro”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

- A word from our sponsors -

spot_img

Most Popular

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More from Author

-Kessie: passi avanti del Barcellona

Il Barcellona si sarebbe portato avanti nella corsa a Frank Kessie...

Emirati Arabi Uniti vs Siria: pronostico e possibili formazioni

Cercando di mantenere vive le loro speranze di qualificazione automatica per...

Giappone vs Cina: pronostico e possibili formazioni

Giappone e Cina riprenderanno le loro campagne di qualificazione ai Mondiali...

-Nandez-Juventus: i bianconeri stringono per l’uruguaiano

La Juventus non si ferma a Dusan Vlahovic. Dopo aver sistemato...

- A word from our sponsors -

spot_img

Read Now

-Kessie: passi avanti del Barcellona

Il Barcellona si sarebbe portato avanti nella corsa a Frank Kessie il cui rinnovo di contratto con il Milan appare sempre più in bilico. Secondo fonti spagnole, ci sarebbe addirittura già un accordo verbale in vista della firma prevista nei prossimi mesi. -Kessie: accordo vicino con il Barcellona? Fran...

Emirati Arabi Uniti vs Siria: pronostico e possibili formazioni

Cercando di mantenere vive le loro speranze di qualificazione automatica per il Qatar, gli Emirati Arabi Uniti danno il benvenuto alla Siria a Dubai nelle qualificazioni per la Coppa del Mondo AFC 2022 giovedì 27 gennaio. I padroni di casa occupano la terza posizione nel gruppo A...

Giappone vs Cina: pronostico e possibili formazioni

Giappone e Cina riprenderanno le loro campagne di qualificazione ai Mondiali 2022 giovedì, quando si daranno battaglia a Saitama. Dopo sei partite del terzo turno di qualificazione, il Giappone siede nei posti di qualificazione automatica, anche se con solo un punto di vantaggio sull'Australia, mentre i loro...

-Nandez-Juventus: i bianconeri stringono per l’uruguaiano

La Juventus non si ferma a Dusan Vlahovic. Dopo aver sistemato l'attacco con il bomber slavo, ora le attenzioni dei bianconeri si spostano sul centrocampo, per rinforzare il quale stanno pensando a Nathan Nandez del Cagliari, ma molto dipenderà dalle cessione di Ramsey, e uno tra Bentancur...

Coppa D’Africa-2022: una competizione tutta da seguire

La Coppa D'Africa-2022 non è ancora conclusa ma ha già offerto uno scenario ricco di eventi con sorprese inaspettate, delusioni cocenti, scandali e incidenti. Il torneo sta riscuotendo sempre più interesse e per questo motivo sarebbe utile costruire stadi all'avanguardia per uno sport che dovrebbe essere disputato...

Dovizioso e il mondiale 2022 che potrebbe essere l’ultimo

Dovizioso e il mondiale 2022, potrebbero riservare diverse sorprese: oltre ai risultati in pista, il pilota a fine stagione potrebbe seguire le orme di Valentino. Dovi del Team WithU Yamaha RFN, che ieri lunedì 24 gennaio, ha presenziato al Teatro Filarmonico di Verona per la presentazione della nuova...

Australian Open: Berrettini batte Monfils e vola in semifinale

Matteo Berrettini è il primo italiano a raggiungere le semifinali degli Australian Open: il romano batte Monfils come agli Us Open 2019, laddove cominciò la storia meravigliosa di questo ragazzo. Come è andata la partita contro Monflis? Matteo Berrettini si è qualificato per la semifinale dell'Open d'Australia battendo 3...

Arabia Saudita vs Oman: pronostico e possibili formazioni

L'Arabia Saudita ospita l'Oman giovedì 27 gennaio, sapendo che la vittoria li porterà un passo più vicini ad assicurarsi un posto alla Coppa del Mondo. Mentre la squadra di casa attualmente siede in cima al Gruppo B, l'Oman è in quarta posizione, quattro punti alla ricerca del...

James Allison: le monoposto 2022 potrebbero avere dei problemi

James Allison Ingegnere Britannico e Direttore Tecnico della Mercedes, ha rilasciato delle dichiarazioni sui cambiamenti a cui le monoposto saranno soggette prima di dare il via alla nuova stagione di F1. L'Ingegnere ci tiene a precisare che alcuni team potrebbero trovare delle difficoltà a rispettare il nuovo...

Ferrari-2022: si punta tutto sulla costruzione delle monoposto

Il capo del team Ferrari Mattia Binotto ha deciso presto di interrompere lo sviluppo dell'auto da corsa del 2021 per concentrarsi completamente sull'auto del 2022. Dichiara che è stato pesante il prezzo che è stato pagato per questo. Per questo il legame Ferrari-2022 dovrà essere sempre più determinante...

Iran vs Iraq: pronostico e possibili formazioni

L'Iran ospita l'Iraq nelle qualificazioni della Coppa del Mondo giovedì 27 gennaio, sapendo che la vittoria assicurerà il loro posto alle finali in Qatar più tardi quest'anno. In netto contrasto, l'Iraq sono concentrati sul tentativo di raggiungere il terzo posto, una posizione che fornirebbe loro un posto...

Mali vs Guinea Equatoriale: pronostico e possibili formazioni

L'ultimo scontro degli ottavi di finale della Coppa d'Africa vede Mali e Guinea Equatoriale affrontarsi mercoledì 26 gennaio allo stadio Omnisport di Limbe. Il tuono nazionale è in grado di causare alcuni sconvolgimenti dopo la loro impressionante fase a gironi, mentre i maliani cercheranno di fare un...