Bryan Reynolds ora è a un passo dal vestire la maglia giallorossa. Il terzino destro del Dallas Dc sarebbe l’innesto giusto per arricchire la rosa a disposizione di Fonseca. Nei giorni scorsi il calciatore, dopo un lungo tira e molla, sembrava vicino alla Juventus, ma adesso è nuovamente a un passo dalla Roma.

Bryan Reynolds è a un passo dalla Roma?

Il presidente Dan Friedkin e il figlio Ryan hanno formulato l’offerta al club statunitense per il terzino classe 2001. Sette milioni più bonus e un contratto da circa 800mila euro a stagione. La Roma pare dunque pronta a sbaragliare la concorrenza e andare a rinforzare un reparto in cui ha estremamente bisogno. Si tratta infatti di un ruolo che nel club capitolino resta scoperto, considerata l’assenza di un vero e proprio titolare tra Santon, Peres e Karsdorp.


Roma: ipotesi Mazzarri traghettatore


Cosa non ha funzionato nella trattativa con la Juventus?

La Juventus non ha slot liberi per gli extracomunitari e quindi non potrebbe tesserare il terzino statunitense. I bianconeri avrebbero infatti preso il giocatore per girarlo in via momentanea al Benevento. La Juventus era infatti abbastanza sicura del colpo, dato che Reynolds aveva detto di preferire la squadra allenata da Pirlo ai giallorossi, ma è rimasta beffata. Ciò che però non ha pienamente convinto Bryan Reynolds è proprio il fatto di essere “parcheggiato” a Benevento e quindi ora la Juventus sembra fuori dai giochi. In questa trattativa però i colpi di scena sono sempre dietro l’angolo, però a Trigoria trapela un certo ottimismo perché vada in porto. I giallorossi vogliono chiudere l’affare entro il weekend per poi ufficializzarlo entro lunedì.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20