fbpx

Bundesliga, Poker del Wolfsburg a Leverkusen

Date:

Nel match valido per la 28º giornata di Bundesliga, il Bayer Leverkusen perde in casa contro il Wolfsburg e dice addio alla possibilità di avvicinarsi al secondo posto. Il Dortmund infatti, a +4 dalla squadra di Bosz, ha perso nel pomeriggio contro il Bayern Monaco per 1 a 0.

I padroni di casa, forse stanchi per l’eccellente prestazione messa in campo domenica contro il Monchengladbach, hanno peccato di lucidità e concretezza sotto porta. Il Wolfsburg, invece, è stato bravo e cinico nello sfruttare la sua prima vera occasione nel primo tempo per portarsi in vantaggio.

Nella ripresa gli ospiti hanno cercato di gestire il vantaggio aspettato il Leverkusen nella propria metà campo, pronti a colpirli in contropiede. Tattica che si è dimostrata vincente.

Le Formazioni:

Bayer Leverkusen (4-2-3-1): Hradecky, Weiser (Baumgartlinger al 46º), Tapsoba, Bender (Dragovic al 46º), Wendell, Aranguiz, Demirbay (Alario al 65º), Bellarabi (Wirtz al 46º), Amiri, Diaby (Bailey al 74º), Havertz. All. Peter Bosz.

A disposizione: Alario, Bailey, Baumgartlinger, Dragovic, Ozcan, Palacios, Paulinho, Tah, Wirtz

Wolfsburg (4-2-3-1): Casteels, Mbabu, Pongracic, Brooks (Knoche al 82º), Roussillon, Schlager, Arnold, Steffen (Marmoush al 76º), Brekalo (Ginczek al 65º), Santos Sa, Weghorst. All. Oliver Glasner

A disposizione: Ginczek, Horn, Justvan, Knoche, Llanez, Marmoush, May, Pervan, Tisserand

PRIMO TEMPO

Nel primo tempo non succede nulla fino al 39º, quando Kai Havertz sfrutta un calcio d’angolo e spedisce di testa poco alto sopra la traversa. Più bravo il Wolfsburg che alla prima occasione si porta in vantaggio. Al 43º Pongracic è bravo a sfruttare un calcio piazzato sulla trequarti. Il capitano Arnold pennella il pallone in area e il croato anticipa di testa i difensori per il vantaggio degli ospiti.

SECONDO TEMPO

Più vivace il secondo tempo. Triplo cambio tra le fila del Bayer Leverkusen che passa al 3-5-2 con Diaby più avanzato. Restano negli spogliatoi Bender, Bellarabi e Weiser. Al loro posto Dragovic, Wirtz e Baumgartlinger. Il Wolfsburg sceglie di attendere gli avversari nella propria metà campo e ripartire in contropiede.

Ci prova subito Havertz che viene anticipato al limite da Casteels. Nel momento migliore del Leverkusen, però, arriva il raddoppio degli ospiti. Prima, ci prova Steffen che si fa ipnotizzare a tu per tu con Hadrecky. Poi, arriva il raddoppio per gli uomini di Glasner: Arnold su punizione dal limite trova la deviazione fortuita di Havertz che beffa Hadrecky: al 64º è 2 a 0 per il Wolfsburg.

Passano 4 minuti e Steffen la chiude di testa: Victor Santos Sa salta Wendell con un doppio passo magistrale e crossa un pallone che è solo da spingere in rete: 3 a 0 al 68º. Gli ospiti, però, non sono ancora sazi e al 75º Pongracic trova la sua prima doppietta personale in Bundesliga. Il solito Arnold, migliore in campo, calcia una punizione tesa dalla trequarti e di testa il croato cala il poker nell’angolino basso a destra del portiere: 0 – 4.

Ultimi dieci minuti di orgoglio per il Bayer Leverkusen: al 84º con il solito Havertz, il cui tiro viene respinto da Knoche; al 86º il tiro di Havertz viene bloccato da Mbabu, ma Baumgartlinger si fa trovare pronto sul rimpallo e spinge in rete il gol della bandiera. Bayer Leverkusen – Wolfsburg termina 1 a 4.

Con questa pesante vittoria, il Wolfsburg consolida il sesto posto in Bundesliga, grazie anche al pareggio del Friburgo. Il Leverkusen, invece, scende in quarta posizione a parità di punteggio con il Borussia Monchengladbach e continua a lottare per un posto in Champions League.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

SMI evento solidale per uno sport inclusivo

Arriva SMI, progetto solidale per uno sport inclusivo con...

Milan vs Inter 0-3 i rossoneri ne escono demoliti

Termina il match delle ore 20.45 tra Milan vs...

I migliori tennisti degli Australian Open all time e favoriti del 2023

Sono pronte le quote Australian Open 2023 per il...

Diciannovesima giornata Basket Eurolega 2022/23: A Milano non basta il cuore, vince lo Zalgiris

Nulla da fare per l'Olimpia Milano che nella diciannovesima...