fbpx
HomeCalcioBuon esordio in Serie...

Buon esordio in Serie A per Dionisi: Hellas battuto

Buon esordio in Serie A per Dionisi. Il Sassuolo alla prima giornata espugna il campo di Verona per tre reti a due. Al Bentegodi c’era grande curiosità per vedere all’opera Verona e Sassuolo, orfani dei loro professori Juric e De Zerbi. Maurizio Setti e la famiglia Squinzi si augurano che i nuovi laboratori di Di Francesco e Dionisi portino gli stessi risultati dei loro predecessori, finiti al Toro e allo Shakhtar.

Buon esordio in Serie A per Dionisi: l’ex Empoli vince il duello contro Di Francesco

Per quanto riguarda gli scaligeri, rispetto alla scorsa stagione, è cambiato poco nell’assetto tecnico-tattico della squadra. L’identità della squadra di Di Francesco è la stessa di quella di Juric. Da Verona sono partiti i soli Lovato e Di Marco e non è che sia cambiato molto nell’undici titolare della squadra rispetto a uno o due anni fa, quando sulla panchina degli scaligeri c’era il croato Juric. Lazovic è sempre stato il padrone della fascia sinistra gialloblu e Lovato non sempre giocava titolare. Lo schieramento è rimasto quello del 4-3-2-1. I punti cardine della squadra sono tutti rimasti. Da Gunter a Ceccherini in difesa. Da Faraoni a Lazovic, per quanto riguarda le fasce e da Barak a Zaccagni per quanto riguarda la trequarti.

Buon esordio in Serie A per Dionisi: ora aspetta di vedere su quale rosa potrà contare

Il passaggio di Locatelli dal Sassuolo alla Juventus ha suscitato un po’ di ilarità. Dopo una trattativa durata tutta l’estate, il fresco Campione d’Europa è andato alla corte di Allegri con un prestito gratuito biennale, prima dell’obbligo di riscatto a 35 milioni. Per il Sassuolo la cessione di Locatelli è stato sicuramente un sacrificio. Ma, per il club della Mapei, la perdita dell’ex milanista, non si tratta di un ridimensionamento. La formazione di Dionisi ha in rosa fior di giocatori, specie in attacco. Quali squadre possono vantare in avanti giocatori del calibro di Berardi, Boga, Djuricic, Raspadori, Scamacca, Caputo? Il d.s. Carnevali, qualche giorno fa, ha ammesso che Berardi e Boga hanno chiesto la cessione. Ma le offerte per i due attaccanti non sono state considerate adeguate dalla società emiliana, dunque per ora nessuno si muove da Sassuolo.

Verona-Sassuolo: la partita

Di Francesco abbandona il suo modulo base 4-3-3 di ispirazione zemaniana e mette in campo una formazione più vicina alle idee dell’ex Juric. Una squadra dunque aggressiva, capace di ripartire velocemente con palla prevalentemente a terra. Tra i pali, il giovane Pandur, classe 2000, viene preferito al più esperto Montipò. Il pressing del Verona è molto alto e il Sassuolo fatica parecchio a produrre gioco. Faraoni, sulla fascia destra, non è presente, ma al suo posto gioca uno spumeggiante Casale, che al 24’ porge una palla molto interessante per Zaccagni che manda di poco a lato. Il Verona nella prima parte di gara è sicuramente più propositivo della squadra di Dionisi. Al 30’ Kalinic coglie pure una traversa su un suggerimento dell’onnipresente Zaccagni. Ma al 32’, nell’unica occasione a rete per il Sassuolo, Raspadori coglie il vantaggio per l’ex squadra di De Zerbi.

Il Verona gioca più di un tempo con 10 uomini

Il Sassuolo patisce per tutto il primo tempo l’aggressività del Verona. Sulla mediana Frattesi e Maxime Lopez (che prende un’ammonizione al  23’), fanno fatica a contenere Zaccagni e Barak. Ma sul finire del primo tempo Veloso paga un doppio cartellino giallo lasciando in dieci l’Hellas Verona. Ad inizio ripresa Djuricic chiude un triangolo con Caputo e il Sassuolo prende il largo, portando il risultato sul 2-0. Al 71′ però Zaccagni riapre con un rigore la partita per il Verona. Ma Traoré dopo poco più di cinque minuti riporta il Sassuolo a due lunghezze di vantaggio. La squadra di Di Francesco però non muore mai e allo scadere del 90′ accorcia ancora una volta le distanze con Zaccagni. L’Hellas Verona esce tra gli applausi, perché per tutti i 90′ non gli è mai mancato il coraggio.

Il tabellino di Verona-Sassuolo 2-3

Reti: 32’ Raspadori (S), 51′ Djuricic (S), 71′ Zaccagni su rigore (V), 77′ Traoré (S), 90′ Zaccagni (V).

VERONA (3-4-2-1): Pandur 5.5; Dawidowicz 5.5, Gunter 5.5, Ceccherini 5.5 (55′ Di Carmine 5.5); Casale 6 (73′ Magnani 6), Hongla 5.5 (55′ Tameze 5.5), Veloso 4.5, Lazovic 6; Barak 6 (73′ Ilic 6), Zaccagni 7.5; Kalinic 5.5 (46′ Cancellieri 5.5). A disposizione: Montipò, A. Berardi, Cetin, Emperur, Ruegg, Frabotta, Bessa. Allenatore: Eusebio Di Francesco 6.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli 6; Toljan 6, Chiriches 6, G. Ferrari 6.5, Rogerio 6; Frattesi 6 (84′ Magnanelli s.v.) 6, Maxime Lopez 6; Djuricic 7 (84′ Defrel s.v.), Raspadori 7 (67′ Traoré 7), Boga 6.5; Caputo 6.5 (91′ Scamacca). A disposizione: Pegolo, Satalino, Peluso, Muldur, Paz, Haraslin. Allenatore: Alessio Dionisi 7.

Arbitro: Volpi di Arezzo 6.

Guardalinee: Scarpa, Perotti.

Var: Mazzoleni.

Ammoniti: M. Lopez (S), Veloso (V), Frattesi (S), Di Carmine (V), Djuricic (S).

Espulso: Veloso (V) per doppia ammonizione (47’ p.t).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

- A word from our sponsors -

spot_img

Most Popular

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More from Author

Getafe vs Granada: pronostico e possibili formazioni

Due squadre nella metà inferiore della classifica si incontrano nella Liga...

EFL Arsenal vs Liverpool: pronostico e possibili formazioni

Arsenal e Liverpool si ritroveranno all'Emirates Stadium quando giovedì sera si...

-Sassuolo-Cagliari 1-0: Harroui batte il Cagliari

Oggi 19 Gennaio 2022 nello Stadio Mapei alle ore 17:30 si...

Frattura al polso per Gardner: il pilota è stato operato

Remy Gardner, campione 2021 di Moto2, durante un'allenamento di motocross, ha...

- A word from our sponsors -

spot_img

Read Now

Getafe vs Granada: pronostico e possibili formazioni

Due squadre nella metà inferiore della classifica si incontrano nella Liga quando il Getafe accoglie il Granada al Coliseum Alfonso Perez giovedì 20 gennaio. L'imbattibilità dei padroni di casa in campionato si è conclusa l'ultima volta e rimangono sull'orlo della zona retrocessione, mentre i visitatori hanno una...

EFL Arsenal vs Liverpool: pronostico e possibili formazioni

Arsenal e Liverpool si ritroveranno all'Emirates Stadium quando giovedì sera si scontreranno per la seconda parte della semifinale di EFL Cup. Dopo un pareggio senza reti nella partita di andata della scorsa settimana, il pareggio è ora ben bilanciato con entrambe le parti in lizza per un...

-Sassuolo-Cagliari 1-0: Harroui batte il Cagliari

Oggi 19 Gennaio 2022 nello Stadio Mapei alle ore 17:30 si è disputata la partita -Sassuolo-Cagliari di Coppa Italia. I primi 45 minuti sono stati appannaggio del Sassuolo che in avvio sono stati pericolosi con Scamacca e Dalber, e al 18 minuto arriva la prima rete...

Frattura al polso per Gardner: il pilota è stato operato

Remy Gardner, campione 2021 di Moto2, durante un'allenamento di motocross, ha rimediato una frattura al polso che ha risolto con un'operazione. L'australiano conta di essere presente ai test pre stagionali che si terranno a Sepang, Malesia il 5-6 febbraio. Il 23enne esordirà quest'anno in MotoGP con il...

McLaren, Brown: “Alcune squadre cercano di vincere con gli assegni”

Il CEO della McLaren, Zak Brown, ha fortemente contestato la richiesta di aumento da parte di alcuni team per disputare le gare sprint nel 2022. McLaren: Brown ha ragione? Nella stagione 2021, le gare sprint sono entrate nel mondo della Formula Uno con tre appuntamenti: Silverstone, Monza e Interlagos....

Andretti: “Hamilton non può parlare di sfortuna”

Mario Andretti ha parlato di Lewis Hamilton per RacingNews365. Il campione del mondo 1978 si è poi soffermato sul finale di stagione ad Abu Dhabi. Andretti-Hamilton: l'inglese può appellarsi alla sfortuna? Il finale di stagione di Formula Uno è destinato a restare nella storia come l'episodio più chiacchierato della...

Milan-Juventus: probabili formazioni e dove vederla

Milan-Juve è in programma per domenica 23 gennaio 2021. La gara sarà valida per la 23a giornata del campionato di Serie A. Il calcio d'inizio è previsto per le ore 20:45 direttamente dallo stadio "San Siro" di Milano. La Juventus va avanti in Coppa Italia, cade la Sampdoria...

Peugeot 9×8: primo test vero ad Aragon

Peugeot prosegue lo sviluppo della 9x8, con il primo test vero al Motorland Aragon. Sul tracciato spagnolo la casa di Velizy ha schierato una prima evoluzione della sua Hypercar, che presenta numerose modifiche rispetto al modello presentato ufficialmente lo scorso luglio. Al momento i tecnici del Leone...

Lazio vs Atalanta: in tv e formazioni

La 23esima giornata del campionato di Serie è alle porte. Una delle partite in programma è Lazio vs Atalanta che si giocherà sabato 22 gennaio alle 20.45 allo stadio Olimpico. La gara verrà trasmessa in diretta sui canali DAZN. Come si presentano le due squadre? Immobile regala...

Rally Montecarlo 2022: uno sguardo al percorso

Ci siamo. Domani parte l'edizione 2022 del Rally di Montecarlo, e quindi oggi è un buon momento per dare uno sguardo al percorso di gara. Con il "Monte" si apre l'epocale stagione di quest'anno, quella dell'inaugurazione dell'era ibrida. Le vetture sono pronte, ed i piloti anche. Qui...

Gary Crotty: l’uomo della NASCAR diventa giudice FIA

Dalla NASCAR alla FIA: è questa la strada di Gary Crotty, che da quest'anno sarà giudice dei tribunali della Federazione Internazionale. Il giurista americano è il capo dell'ufficio legale della federazione delle stock car, per la quale ricopre il ruolo di Vice Presidente esecutivo. Il suo mandato...

NFL – Il tabellone dei Divisional Playoff 2021

Il primo scoglio della post season è andato e ora, per le otto squadre rimaste in corsa, è il momento di affrontare la fase successiva. Tra le giornate di sabato e domenica, vanno in scena le sfide dei Divisional Playoff 2021, da cui usciranno le quattro franchigie...