LE CASTELLET, FRANCE - JUNE 18: Yuki Tsunoda of Japan driving the (22) Scuderia AlphaTauri AT02 Honda on track during practice ahead of the F1 Grand Prix of France at Circuit Paul Ricard on June 18, 2021 in Le Castellet, France. (Photo by Rudy Carezzevoli/Getty Images) // Getty Images / Red Bull Content Pool // SI202106180432 // Usage for editorial use only //

Buone le qualifiche del Gp di Francia per Pierre Gasly che dopo un 9° posto con un tempo di 1:32.707 nelle terze prove libere, centra la sesta posizione. Male invece Tsunoda che partirà ventesimo dopo aver stretto troppo alla prima curva ed è andato a sbattere.

Qualifiche del Gp di Francia: una bella giornata per Gasly

È una giornata molto buona e sono davvero contento di qualificarmi in sesta posizione. È stato un weekend piuttosto difficile fino a questo punto, non mi sono sentito così a mio agio in macchina e abbiamo faticato un po’ con il cambiamento delle condizioni Abbiamo apportato molte modifiche all’assetto della vettura durante il fine settimana e tutto è andato a buon fine per le qualifiche.Dopo la delusione di scoprire che il mio giro è stato cancellato, sapevo di avere solo una possibilità per farlo bene in Q3. I miei livelli di adrenalina erano alti e sono riuscito a fare un giro ancora migliore, quindi sono molto contento.Domani sarà interessante per noi perché torneremo su un normale circuito di gara, partiamo con le stesse gomme di tutti gli altri, quindi la strategia sarà fondamentale. Daremo tutto quello che abbiamo e speriamo di poter ottenere dei buoni punti qui, davanti al mio pubblico di casa“.


Qualifiche Gp Francia: Verstappen in pole, Hamilton secondo


Yuki Tsunoda: un errore che costa caro

È stato un mio errore oggi in qualifica e voglio scusarmi con la squadra. Ho usato troppo del cordolo giallo alla prima curva e sono uscito di testa. Ho cercato di frenare il più possibile per evitare il contatto con la barriera, ma è stato come pattinare sul ghiaccio mentre tornavo indietro. L’impatto è stato abbastanza basso, ma c’è qualche danno alla macchina, quindi la squadra dovrà lavorare duro stasera per prepararmi per domani. Il modo migliore per ringraziare la squadra sarebbe fare una buona gara domani. È difficile sorpassare qui, ma spingerò il più possibile ogni giro e sfrutterò ogni opportunità che avrò.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20