― Advertisement ―

spot_img

Borussia Dortmund vs Atletico Madrid – probabili formazioni

Il Borussia Dortmund e l'Atletico Madrid si affronteranno martedì 16 aprile sera per conquistare un posto nelle semifinali di Champions League, con le due...
HomeCalcio InternazionalePremier LeagueBurnley vs Brighton & Hove Albion: pronostico e probabili formazioni

Burnley vs Brighton & Hove Albion: pronostico e probabili formazioni

Il Burnley dà il benvenuto al Brighton & Hove Albion al Turf Moor sabato pomeriggio per la partita di apertura della Premier League della campagna 2021-22. Essendo i sopravvissuti più bassi della scorsa stagione, entrambe le squadre saranno desiderose di migliorare le loro posizioni finali, dopo che i Claret hanno concluso al 17° posto mentre i Seagulls hanno terminato un posto sopra di loro al 16°. La partita Burnley vs Brighton & Hove Albion si gioca sabato 14 agosto 2021 alle 16 ora italiana.

Prepartita Burnley vs Brighton & Hove Albion: cosa aspettarci?

Burnley

Per il sesto anno consecutivo, Burnley gareggerà in Premier League e Sean Dyche spera di avere le risorse per allontanare ancora una volta il club dalla zona retrocessione. A parte un impressionante settimo posto nel 2017-18, i Claret hanno trascorso la maggior parte del loro tempo a lottare per mantenere intatto il loro status di massima serie e l’anno scorso non è stato diverso. Burnley ha subito una fine deludente della precedente campagna – perdendo sette delle ultime 10 partite di campionato – che ha portato a un 17 ° posto, e quindi Dyche sarà entusiasta che la sua squadra scenda in campo questa volta. I Claret dovranno affrontare la loro forma casalinga se vogliono avere una forte campagna quest’anno. Gli uomini di Dyche sono attualmente senza vittorie nelle ultime 10 partite di campionato al Turf Moor – pareggiando e perdendone cinque ciascuno – con una vittoria per 3-2 sull’Aston Villa a gennaio, il loro ultimo successo in casa. Solo una volta nella storia del campionato ha avuto una lunga serie senza vittorie a Turf Moor, andando 11 partite tra aprile e novembre 1979 quando erano in seconda divisione.

La prima di campionato con brutti ricordi

Il Burnley ha anche un brutto record contro gli avversari di sabato Brighton, avendo vinto solo una delle ultime sette partite casalinghe di campionato contro di loro, una vittoria di misura per 1-0 in Premier League a dicembre 2018. Dopo un’assenza di 17 mesi, i Claret accoglieranno il ritorno dei tifosi di casa questo fine settimana e sperano che il loro supporto possa guidare la squadra a porre fine alla loro miserabile serie di condizioni. Il Burnley affronta la gara d’esordio dopo aver vinto cinque delle sei amichevoli precampionato, anche se contro avversari minori, con l’unica sconfitta contro gli spagnoli del Cadiz nell’ultima partita dello scorso fine settimana. Con il ritorno di alcuni giocatori chiave, Dyche è pronto a nominare una squadra forte sabato che spera di poter ottenere tutti e tre i punti contro un potenziale rivale della retrocessione.

Brighton & Hove Albion

Entrando nella loro quinta stagione consecutiva in Premier League in questa stagione, Brighton e Hove Albion cercheranno di evitare ancora una volta la zona di abbandono, con l’allenatore Graham Potter anche speranzoso di potersi spingere molto più in alto in classifica. I Seagulls devono ancora mostrare una reale progressione in termini di posizione in campionato, con il loro miglior piazzamento al 15° posto nel 2017-18 e nel 2019-20. La scorsa stagione, il Brighton spesso non è riuscito a mettere insieme una buona serie di risultati, vincendo solo nove delle 38 partite di campionato e subendo 15 sconfitte. Un aspetto positivo è che non sono mai caduti nella zona retrocessione, mantenendo costantemente un divario abbastanza confortevole tra loro e i tre ultimi e alla fine finendo con 13 punti sopra il Fulham al 18° posto. Pur essendo elogiato per il loro stile progressista, Brighton non è riuscito a fornire costantemente nel terzo finale. Gli uomini di Potter avevano un totale previsto di 51,7 gol in Premier League la scorsa stagione, ma hanno segnato solo 40 gol, il che significa che hanno trovato la rete quasi 12 volte meno del previsto in base alla qualità delle loro possibilità.

Le opzioni

Con un sacco di opzioni offensive a sua disposizione, tra cui Neal Maupay, Danny Welbeck, Aaron Connolly e Leandro Trossard, Potter ha bisogno di vedere migliorare la propria forma nell’ultimo terzo se il club vuole aumentare le proprie possibilità di sopravvivenza in Premier League. In vista del weekend di apertura, i Seagulls – che hanno vinto solo una delle tre amichevoli precampionato – sperano in una ripetizione delle precedenti due prime trasferte nella massima serie, che hanno vinto 3-0 sia contro Newcastle United che Watford. Anche il Brighton è imbattuto in ciascuno degli ultimi quattro incontri contro il Burnley, quindi può prendere confidenza con il Turf Moor sabato. Con solo una delle prime otto partite contro una squadra tra le prime sei della scorsa stagione, Potter adorerà le sue possibilità di un buon inizio della nuova stagione.


Watford vs Aston Villa: pronostico e probabili formazioni

Novità dalle squadre

Il Burnley prevede di avere a disposizione il duo chiave Nick Pope e Chris Wood per iniziare sabato. Entrambi hanno superato indenni la partita con Cadice, con Pope che ha giocato i suoi primi minuti da quando si è operato al ginocchio a maggio, mentre Wood ha ricevuto i primi 45 minuti dopo aver giocato per la Nuova Zelanda alle Olimpiadi del 2020. Wood, infatti, sarà un giocatore importante per Dyche se giocherà questo fine settimana; il 29enne ha segnato più gol (otto) contro il Brighton che contro qualsiasi altra squadra nella sua carriera nel campionato inglese. Matthew Lowton sarà disponibile anche dopo che il terzino destro ha dovuto saltare le ultime due partite precampionato a causa delle regole di autoisolamento, a seguito di un membro della famiglia risultato positivo al coronavirus. Due giocatori esclusi dall’inizio della stagione, tuttavia, sono il centrocampista Dale Stephens e il difensore Kevin Long, entrambi indisponibili per rispettivi infortuni alla caviglia e al ginocchio che hanno portato la coppia a subire un intervento chirurgico alla fine della scorsa stagione. Dwight McNeil è stato una delle scintille più brillanti del Burnley durante la pre-stagione e dovrebbe iniziare sulla fascia sinistra con Johann Berg Gudmundsson per giocare sulla fascia opposta.

Brighton & Hove Albion

Per quanto riguarda il Brighton, Potter ha confermato che il terzino destro Tariq Lamptey (bicipite femorale), l’attaccante Danny Welbeck (bicipite femorale) e il difensore Dan Burn (ginocchio) difficilmente saranno presenti nella partita di apertura a causa di un infortunio. Lamptey soffre del suo problema da dicembre 2020, mentre Welbeck e Burn hanno subito i loro ultimi infortuni nell’amichevole vinta per 3-1 il mese scorso contro il Luton Town. Il capitano del club Lewis Dunk è stato operato al dito del piede durante l’estate, ma dopo aver giocato l’ultima partita di riscaldamento contro il Getafe lo scorso fine settimana, dovrebbe essere in lizza per iniziare. Il difensore Adam Webster, che ha recentemente firmato un nuovo contratto con il club, si unirà a Dunk nei tre difensori insieme a Joel Veltman, con Solly March e Pascal Gross che probabilmente opereranno in ruoli di terzino. Il ventitreenne Enock Mwepu, che si è unito al club dall’RB Salzburg quest’estate, potrebbe essere in fila per fare il suo debutto a centrocampo insieme a Yves Bissouma, mentre Maupay dovrebbe guidare la formazione in attacco.

Probabili formazioni di Burnley vs Brighton & Hove Albion

Burnley
Pope; Lowton, Tarkowski, Mee, Taylor; Gudmundsson, Westwood, Cork, McNeil; Barnes, Wood

Brighton & Hove Albion
Sanchez; Webster, Dunk, Veltman; March, Bissouma, Mwepu, Gross; Trossard, Mac Allister; Maupay