As Roma 27/04/2019 - campionato di calcio serie A / Roma-Cagliari / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: Alessio Cragno

Alla Sardegna Arena di Cagliari finisce 0 a 0 con Cragno migliore in campo. Partita molto equilibrata con squadre molto allungate a causa della stanchezza. Durante il primo tempo la temperatura ha superato i 35ºC.

Diverse le occasioni da una parte e dall’altra, ma la scarsa precisione degli attaccanti ha avuto la meglio. Complici anche i salvataggi del portiere rossoblu. Un punto che permette al Cagliari di raggiungere quota 41, mentre il Lecce torna in zona retrocessione a -1 dal Genoa forte della vittoria sulla Spal.

Le formazioni

CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno; Walukiewicz, Klavan, Lykogiannis; Nandez, Rog, Ionita (68′ Birsa), Mattiello (68′ Faragò); Nainggolan (30′ Ragatzu); Simeone, Joao Pedro (84′ Gaston Pereiro). All. Zenga

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Donati, Lucioni, Paz, Calderoni (40′ Rispoli); Mancosu, Petriccione (74′ Deiola), Barak; Saponara; Falco (32′ Farias), Babacar (74′ Majer). All. Liverani

Primo tempo

All 22’ clamoroso palo di Babacar. Gran destro di Saponara da fuori area, Cragno respinge, arriva Babacar che ha tutto il tempo per controllare e calciare a porta vuota, ma la palla finisce sulla traversa.

Al 44’ ancora grande occasione per il Lecce. Saponara penetra in area e tira in diagonale, ma la palla termina di un soffio alla destra di Cragno. Termina il primo tempo senza una vera occasione per i padroni di casa

Secondo tempo

Al 55’ ancora il Lecce vicino al gol. Saponara insacca sugli sviluppi di un calcio piazzato, ma il gol viene annullato per fuorigioco. Il Cagliari ci prova da fuori area con Farias e Nandez, ma nulla di fatto.

Al 58’ un’altra grande occasione mancata dal Lecce. Incursione di Mancosu in area e conclusione respinta. La palla finisce a Babacar che calcia e Mancosu in traiettoria devia sul palo a porta vuota. La posizione finale del capitano del Lecce era però in fuorigioco.

Al 78’ prima vera occasione per il Cagliari. Nandez sugli sviluppi di un calcio di punizione tira di prima intenzione, ma la palla scheggia la traversa. L’ultima occasione del match è per i padroni di casa con Ragatzu che serve in area Simeone al 92’, ma l’argentino manda clamorosamente a lato. La partita termina 0 a 0.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20