cagliari-udinese stemmi

Il Cagliari per finire al meglio davanti ai propri tifosi, l’Udinese per timbrare matematicamente una salvezza virtualmente già raggiunta con l’impresa di giovedì con la Juve. Sono questi i temi di Cagliari-Udinese, match della giornata numero 36 del campionato che andrà in scena domenica 26 luglio alle 19:30.

Le scelte del Cagliari

Gli uomini di Zenga, reduci dalla sconfitta di Roma con la Lazio, si affidano come di consueto al duo d’attacco Joao Pedro-Simeone, in goal nell’ultima sfida. A supporto delle due punte, con Nainggolan ancora infortunato, agirà Gaston Pereiro. A centrocampo poi, Nandez e Rog avranno il compito di tamponare e far ripartire l’azione. Dietro tutto confermato, con l’ottimo Cragno di questo periodo a difesa della porta dei sardi. Zenga sa che la società ha contattato altri allenatori per la sua possibile sostituzione (Liverani e Giampaolo su tutti) e quindi spera di finire al meglio in queste ultime tre partite per cercare di strappare la riconferma. Chiamato per prendere il posto dell’esonerato Maran, l’ex portiere dell’Inter ha comunque fatto un buon lavoro, rimettendo sui giusti binari una squadra che forse aveva deragliato una volta svanito il sogno europeo. Nove punti per indirizzare il proprio futuro: i tre di domenica sarebbero già un bell’inizio.

Le scelte dell’Udinese

Gotti, ancora inebriato dalla spettacolare rimonta di giovedì che ha rinviato la festa scudetto della Juve e avvicinato la salvezza, cerca l’aritmetica recuperando Lasagna e lanciandolo alle spalle di Okaka nel canonico 3-5-2. A centrocampo è scontata la conferma di Fofana. L’ivoriano, match winner con la Juve, è in un periodo di forma strepitoso e si è consacrato come uno dei migliori centrocampisti del torneo. Su di lui gli occhi di Roma e Milan per un colpo che darebbe muscoli e spessore alle rispettive compagini. A illuminare la manovra poi il solito De Paul. Gotti, a differenza del collega, sa già di avere la totale fiducia della società. Le sue remore sulla possibilità di intraprendere la carriera di allenatore dopo anni da vice sono ormai state spazzate via. E’ probabile che l’Udinese perda alcuni pezzi pregiati nel mercato estivo, ma la certezza più grande per Cagliari-Udinese risiede proprio in panchina. Si chiama Luca Gotti.

Luca Gotti pensando a Cagliari-Udinese

Diretta su DAZN

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20