fbpx
Settembre21 , 2021

Cal Crutchlow in Petronas per Austria e Silverstone

Related

Grave trauma cranico per Tom Sykes

Tom Sykes deve ancora smaltire i postumi del brutto...

Brighton & Hove Albion-Swansea City: pronostico e possibili formazioni

Brighton e Hove Albion affrontano il terzo turno della...

NFL, Week 2 – I Packers vincono e ritrovano certezze

La sfida del Monday Night tra Detroit e Green...

Supercoppa 2021: la finale è Milano-Bologna

Tre mesi dopo la finale scudetti, Olimpia Milano e...

Share

Il pilota britannico Cal Crutchlow non sarà in sella alla Yamaha Petronas nel solo GP di Stiria come precedentemente ufficializzato. Il prolungarsi del recupero di Franco Morbidelli ha costretto l’italo-brasiliano al box anche per i successivi due appuntamenti. Cal quindi guiderà in gara 1 e gara 2 al RedBull Ring e al successivo GP di casa a Silverstone.

Cal Crutchlow correrà con Petronas anche in Austria e Gran Bretagna

L’esperto Cal dunque avrà la possibilità di raccogliere un po’ di felling con il weekend di gara prima dell’appuntamento in casa. I fan britannici sicuramente non faranno mancare il loro supporto ad uno dei talenti più puri degli ultimi dieci anni del motomondiale. Cal, sempre molto veloce e costantemente sottovalutato, è diventato official tester di Yamaha in questa stagione. L’infortunio al ginocchio di Morbidelli però gli darà la possibilità di tornare in pista per tutto il mese di agosto. I tre appuntamenti post pausa vedranno i piloti impegnati prima in Austria per il GP di Stiria e quello, appunto, d’Austria, poi in Gran Bretagna, a casa di Crutchlow per il GP di Silverstone. Vedremo cosa sarà in grado di fare con un mezzo, quello Petronas non aggiornato, che francamente quest’anno pare poca roba. In ogni caso sarà un modo per tutti i fan di riabbracciare una vecchia conoscenza del motomondiale in weekend, quello in Stiria, che vedrà la contemporanea presenza anche di Dani Pedrosa, altro grande ex della MotoGP.


Morbidelli: l’ok di Razali lo avvicina a Yamaha


Le parole dei protagonisti

Mentre per rivedere in pista Franco Morbidelli bisognerà aspettare almeno il weekend di Aragon, Cal Crutchlow e il direttore di Petronas Razali hanno parlato del ritorno in pista del britannico. “È fantastico! Non vedo l’ora di scendere in pista con il team Petronas in questi tre appuntamenti”, ha detto Cal Crutchlow. “Devo dire che le circostanze non sono le migliori perché sostituisco Franco infortunato. Gli auguro una buona ripresa, sicuro che tornerà presto a guidare magnificamente come in questi ultimi anni”. Dopo un periodo lungo di stop non è mai facile avere aspettative sul risultato, considerato anche quanto la MotoGP moderna stia cambiando rapidamente. “Non ho obbiettivi in particolare per queste gare perché sarà complicato dopo un numero limitato di test in questa stagione. La cosa buona sarà poter guidare in gara e fornire dati utili a Yamaha. Sarà un po’ come gettarsi nella mischia visto che la MotoGP di quest’anno è molto competitiva; non vedo l’ora”. Anche Razan Razali direttore del team malese Petronas si è espresso sul ritorno in pista di Crutchlow. “Abbiamo deciso insieme con Yamaha la figura di Cal come sostituto di Franco Morbidelli. Cal è un pilota d’esperienza e ci aiuterà in queste tre gare. Potrà accumulare chilometri sulla M1 che lo aiuteranno sicuramente nello sviluppo della moto”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20