Calcio
Fabrizio Pasqua va al Var in Juventus Fiorentina 2/02/2020 - Credit by [email protected]

In attesa di capire quando si ritornerà a giocare, quando finalmente cesserà questa situazione di emergenza e si tornerà alla normalità, il calcio vara nuove regole per la prossima stagione.

L’Ifab (International Football Association Board), ossia l’ente che stabilisce i nuovi regolamenti del calcio, ha stabilito delle modifiche per il 2020/2021.

Il quotidiano spagnolo Mundo Deportivo ha pubblicato quest’oggi l’intera circolare venuta fuori dall’Assemblea Generale Annuale dell’Ifab del 29 febbraio scorso.

In questo incontro si è discusso delle migliorie da attuare al regolamento per la prossima stagione. Infatti in teoria questa circolare entrerà in vigore nella stagione 2020/2021, ma non è da escludere che faccia il suo esordio già nell’anno corrente.

La mole imponente di partite soggette a rinvio a causa della pandemia di Covid-19 potrebbe far sì che queste nuove regole vengano testate già alla ripresa dei campionati.

La modifica principale riguarda l’ausilio del Var: con le modifiche infatti vedremo sempre più spesso gli arbitri andare a consultare il monitor. L’Ifab infatti li esorta a controllare scrupolosamente tutte le azioni definite ‘soggettive’.

Oggetto di revisione anche i falli di mano: se la palla colpisce la spalla non ci sarà alcun intervento del direttore di gara, ma se colpisce il gomito verso il basso invece sì. Se invece è l’attaccante a colpire involontariamente la sfera con un braccio, il fischio arriverà solo se questa giocata si concretizza subito con un gol o con un’azione pericolosa. Il limite del braccio è fissato nel punto inferiore all’ascella.

Cambiano nuovamente anche le regole vigenti sui calci di rigore. Ad esempio se il portiere si muove prima al momento della battuta ma la palla colpisce il palo o la traversa, il rigore non verrà ripetuto (regola in vigore ora) a meno che non abbia influenzato il tiratore.

Ecco ora un estratto di tutte le nuove modifiche stabilite al regolamento del gioco del calcio:

Falli di mano –

– Nel caso in cui l’attaccante tocchi accidentalmente la palla con la mano, sarà penalizzato solo se il gioco termina immediatamente in porta o in un’occasione ovvia a favore dell’attaccante o della sua squadra.
– Al fine di determinare chiaramente il fallo di mano, il limite del braccio è stabilito nel punto inferiore dell’ascella.

VAR (Video Assistant Referee) –

– Sarà richiesto un singolo segnale televisivo per eseguire una revisione basata esclusivamente sul VAR.
– Ogni volta che l’incidente da rivedere è soggetto a considerazioni soggettive, l’arbitro deve esaminarlo sul monitor in campo, ovvero analizzare le ripetizioni nell’area di revisione.
– Le competizioni organizzate dalla FIFA devono aderire al protocollo VAR per la sua applicazione uniforme dalla prossima stagione.
– Il Consiglio internazionale ha valutato che in questo momento non è consentito fornire accesso alla procedura decisionale. Ad esempio consentire alle conversazioni tra gli arbitri di essere ascoltate durante una revisione.
– In ogni caso, i metodi di comunicazione dovrebbero essere migliorati al fine di comprendere meglio la procedura di revisione e le decisioni finali.

Calci di rigore –

– Se il portiere viola le regole, ma la palla non entra in porta o rimbalza sui pali , il tiro non verrà ripetuto. Così è stato fatto fino ad ora. Questo a meno che l’infrazione del portiere non abbia chiaramente influenzato il tiratore.
– Se il portiere viene sanzionato e il tiro viene ripetuto, il portiere stesso verrà avvertito per una prima infrazione (durante il gioco o ai rigori) e verrà sanzionato (cartellino giallo) in caso di altra infrazione.
– I cartellini gialli mostrati durante la partita (inclusi i supplementari) non saranno presi in considerazione nella sequenza degli eventuali calci di rigore. Se l’arbitro mostrerà due cartellini gialli allo stesso giocatore, uno durante la partita e l’altra nella sequenza dei rigori, appariranno nel registro come due cartellini e non come espulsione.
– Nel caso in cui il portiere e il tiratore violino contemporaneamente le Regole del Gioco, il tiratore sarà penalizzato.

Modifiche varie –

– I pali e la traversa possono avere profili risultanti dalla combinazione di quattro forme di base.
– L’infrazione di mano volontaria di un difensore sarà considerata un’azione volontaria nel determinare il fuorigioco.
– Se l’arbitro consente l’esecuzione di un calcio di punizione rapido o concede un vantaggio dopo la commissione di un’infrazione che interferisce con un attacco pericoloso o finisce per evitarlo, non verrà mostrato alcun cartellino giallo.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20