Il Calciomercato è iniziato da soli 18 giorni, ma i maggiori club d’Europa hanno già messo a segno dei colpi importanti. Real Madrid, Juventus, Barcellona, Atletico Madrid, Inter, Napoli, sono tra le squadre più attive sul mercato e si vogliono proporre in un ruolo di primo piano nella prossima stagione. Andiamo ad analizzare i migliori dieci acquisti di questa sessione di Calciomercato finora:

10) Nicolò Barella (Cagliari – Inter)

Conte lo ha voluto a tutti i costi e Barella non ha voluto prendere in considerazione nessun’altra proposta. Il giocatore sardo è stato premiato come miglior centrocampista italiano della classe ’97 per due anni di fila (2012 e 2013). Giocatore molto versatile e dinamico, in grado di adattarsi a qualsiasi ruolo del centrocampo. Armi migliori: ottima visione di gioco e l’aggressività che lo porta a lottare su ogni pallone. Investimento di 45 milioni, potenzialmente un top.

9) Kostas Manolas (Roma – Napoli)

Il Napoli ha fatto senza dubbio un affare prendendo Kostas Manolas. Il difensore greco classe ’91, arrivato dalla Roma per la modica cifra di 36 milioni, è tra i più veloci del suo ruolo ed è molto abile e pericoloso nel gioco aereo. Con Koulibaly andrà a formare una coppia di centrali favolosa, difficile da affrontare per qualsiasi squadra al mondo. Difesa blindata per il Napoli di Ancelotti che si propone come la principale antagonista alla Juventus nella corsa al prossimo scudetto.

8) Diego Godin (Atletico Madrid – Inter)

Non serve raccontare ciò che ha rappresentato Diego Godin per l’Atletico Madrid e per il suo Uruguay. Capitano e doti di leadership incredibili per “Lo Sceriffo”. Difensore centrale dotato di un imponente fisicità, dominante nel gioco aereo e ottime abilità nel tackle e nel giocare in anticipo. Arrivato a parametro zero, Godin metterà a disposizione la sua enorme esperienza e costituirà, insieme a De Vrij e Skriniar, una delle migliori difese assieme a quelle della Juventus e del Napoli.

7) Éder Militão (Porto – Real Madrid)

Annunciato da Marzo 2019, il Real Madrid ha sborsato per il difensore brasiliano 50 milioni di euro, pagando la clausola rescissoria imposta dal Porto. Centrale classe ’98 dal fisico slanciato, abile nel gioco aereo, dotato di buona velocità e tecnica individuale. Grazie alla sua duttilità può essere impiegato anche come terzino. Insieme a Varane e all’intramontabile Sergio Ramos può formare un blocco difensivo con pochi eguali al mondo.

6) Luka Jović (Eintracht Francoforte – Real Madrid)

27 gol in 46 partite: media di 1,70 gol a partita. E’ questo il bilancio complessivo della scorsa stagione per Luka Jovic, uno degli attaccanti più promettenti del panorama europeo. Arriva dall’ Eintracht Francoforte per 60 milioni, cifra che, considerate le potenzialità del giocatore e le cifre attuali di mercato, rappresenta un vero affare per il Real Madrid. L’attaccante classe ’97 è una punta centrale ma, grazie alla sua duttilità tattica, può giocare sia come ala destra che sinistra. Destro naturale, abile nello smarcarsi, specialista nel gioco di prima, molto veloce e rapido nel cambio di direzione. Ruberà il posto a Karim Benzema? Sicuramente è una certezza per il futuro.

5) João Félix (Benfica – Atletico Madrid)

Con i soldi della tanto discussa cessione di Griezmann al Barcellona, l’Atletico Madrid si è assicurata, per 126 milioni, il baby fenomeno portoghese. L’attaccante classe ’99 è stato autore di una stagione da protagonista con il Benfica ed ha stregato i principali top club d’Europa. Nasce trequartista ma può giocare anche esterno d’attacco. A destra o a sinistra per lui non fa differenza. Attaccante rapido e molto tecnico, dotato di un dribbling ubriacante e di una forte personalità. Nella scorsa stagione ha collezionato 43 presenze, mettendo a segno 20 gol. Da ricordare la sua tripletta in Europa League contro l’Eintracht. In Portogallo lo paragonano in molti a Rui Costa, ma chissà che non possa raccogliere l’eredità di CR7.

4) Eden Hazard (Chelsea – Real Madrid)

100 Milioni pagati dal Real Madrid per assicurarsi uno dei migliori giocatori belgi della storia. Eden Hazard, classe ’91, è l’uomo giusto per ridare linfa ad un reparto offensivo che, dopo la partenza di Cristiano Ronaldo, ha decisamente faticato. Ala rapida, molto tecnica e ottimo specialista nei calci piazzati. Il suo gioco si sviluppa palla al piede, salta facilmente l’avversario, eccelle nel dribbling sfruttandolo per accentrarsi e tentare il tiro a rete. Gol e assist assicurati per il Real Madrid, che si ripropone come favorita nella prossima Champions League.

3) Antoine Griezmann (Atletico Madrid-Barcellona)

Con Messi e Suarez andrà a formare un tridente da urlo, sulla scia della MSN (Messi-Suarez-Neymar). In attesa di scoprire se ci sarà il ritorno di O Ney a Barcellona, il Club catalano ha decisamente tutte le carte in regola per puntare a una rivincita in Europa, vista l’ultima deludente stagione in Champions League dei catalani. Le petit diable è considerato uno dei migliori calciatori della sua generazione. Attaccante completo, dotato di grande fiuto del goal, agile, tecnico e molto veloce. Mancino naturale, specialista dei calci piazzati, è dotato di un tiro potente e preciso dalla lunga distanza. La certezza è che se ne vedranno delle belle al prossimo Clasico.

2) Frenkie De Jong (Ajax – Barcellona)

La tradizione Catalana a centrocampo è assai nota e anche questa volta, il Barcellona, si è assicurata il miglior centrocampista sul mercato. De Jong, autore di una stagione impressionante con l’Ajax, è costato 75 milioni e sembra essere l’uomo giusto per prendere l’eredità di mostri sacri come Xavi e Iniesta. Il giocatore olandese classe ’97 nasce come centrocampista centrale, ma con il passare del tempo, ha abbassato il suo raggio d’azione davanti alla difesa in virtù della sua pregevole visione di gioco. Giocatore completo, che nel suo repertorio può esibire un’ottima abilità nel dribbling, capacità di smarcamento senza palla e una precisione nei passaggi impressionante. Centrocampista favoloso in grado di far girare la squadra e di portare tanti assist e gol.

1) Matthijs De Ligt (Ajax – Juventus)

Al primo posto della nostra classifica Matthijs De Ligt. La Juventus si aggiudica il futuro miglior difensore del mondo sborsando la moderata cifra di 75 milioni di euro. Il classe ’99 difensore olandese (di cui è capitano) sembra non avere difetti, giocatore completo e molto forte fisicamente. Punto di forza sicuramente gli anticipi difensivi e il vizio del gol. Tratto distintivo ed evidente è sicuramente la personalità. Un giocatore capace di unire eleganza e carisma. Considerando che per Maguire il Manchester United ha appena sborsato 89 milioni, rendendolo il difensore più pagato di tutti i tempi, la cifra che ha speso la Juventus è più che ragionevole e rappresenta sicuramente un affare.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.