Se molti di voi pensano che il calciomercato abbia chiuso i battenti, allora vi è sfuggita di mano la situazione degli svincolati. In questa frenetica sessione di mercato calciatori come Josè Maria Callejon, finito alla Fiorentina, ed Edinson Cavani, fresca punta del Manchester United, sono i pochi atleti fortunati che sono riusciti a conquistare un contratto. Per molti altri, e vi assicuro che la lista è lunga, la situazione rimane in bilico. Difatti a causa di motivi come ingaggio e premi, gran parte degli svincolati non sono riusciti ad accordarsi con un club in modo da proseguire l’attività agonistica, mettendo anche a repentaglio la possibilità di giocarsi l’Europeo.

Da Gotze a Mandzukic, tutti gli svincolati di lusso

Il primo nome che ci viene in mente è Mario Balotelli. L’eterno rimpianto del calcio italiano dopo aver fallito anche nella sua natìa Brescia non ha ancora trovato una società. L’ex Manchester City, Inter e Milan si affida all’esperienza di Mino Raiola per riuscire a ritrovare un club di livello. Oltre a Balo in Italia abbiamo anche Fabio Borini e Kwadwo Asamoah, fresco di rescissione con l’Inter.

Mandzukic è ancora un'opportunità di calciomercato,
Mario Mandzukic ha vestito le maglie di Atletico Madrid, Bayern Monaco e Juventus

Andando all’estero i nomi che subito ci colpiscono sono quelli di Mario Gotze e Mario Mandzukic. Il primo, ormai un vero e proprio mistero, si è svincolato dal Borussia Dortmund lo scorso luglio; il secondo invece, dopo l’esperienza poco produttiva in Qatar non è riuscito a tornare in europa. Ma non solo. Abbiamo Daniel Sturridge, “sul mercato” dallo scorso marzo dopo la deludente comparsata al Trabnzonspor, Jack Wilshere, ex campioncino inglese finito ormai nel dimenticatorio dopo un paio di anni al West Ham, e Alexandre Pato, anche lui una promessa del calcio purtroppo non mantenuta.

Si contano anche i nomi di calciatori ormai “decaduti” come Guarin, Nasri, Valencia e Garay; mentre Ben Arfa e Jackson Martinez occupano la lista di coloro che non sono riusciti a sfruttare al meglio il proprio talento. Soprattutto il colombiano, destinato a compiere una carriera ad altissimi livelli, sta ora pagando la scelta di andare in Cina nel suo momento migliore.

Leggi anche:

Calciomercato, le ultime trattative della sessione estiva

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20