Ad oggi il calciomercato non è ancora iniziato, ma le voci sui possibili trasferimenti dei giocatori non finiscono mai. Il Milan con molta probabilità la prossima stagione sarà allenato da Ralf Rangnick, con il suo arrivo è molto probabile che verranno acquistati giocatori giovani e con un ottimo potenziale a prezzi modici. Si sono fatti tantissimi nomi, analizziamoli ruolo per ruolo partendo dal portiere.

Avendo Gigio Donnarumma il contratto a scadenza nel 2021, se non si dovesse raggiungere un accordo sul rinnovo del contratto il numero 99 potrebbe essere ceduto, venendo rimpiazzato da un nuovo numero 1. Ma quali sono i nomi tanto gettonati? I nomi degli estremi difensori che vengono maggiormente accostati al Milan sono: Luis Maximiano, Rajković, Ivan Quaresma da Silva ed infine Juan Musso. Cerchiamo di conoscerli meglio.

Maximiano, un portoghese per il Milan

Luis Maximiano è il portiere titolare dello Sporting Lisbona. L’estremo difensore portoghese è un classe 1999. Gioca nella squadra dei Leoni da quando aveva 13 anni, prima difendeva la porta dello Sporting Braga. Nello Sporting è passato per tutte le squadre giovanili, riuscendo ad esordire in prima squadra il 28/11/2019 contro il Psv Eindhoven in Europa League. Le caratteristiche migliori di Maximiano sono: l’attenzione, la reattività, coraggio nelle uscite basse ed una buona presa. Nel contratto del giocatore è presente una clausola rescissoria di 45 milioni, ma è improbabile che il Milan versi tale cifra, più probabile si valuti un’offerta intorno ai 20/25 milioni di euro.

 Rajković, un serbo per i rossoneri

Predrag Rajkovic è il portiere titolare del Reims. L’estremo difensore serbo è un classe 1995. Rajković ha iniziato la propria carriera Jagodina per poi passare nel 2013 nelle giovanili della Stella Rossa di Belgrado, dove ha giocato 35 partite in 2 anni subendo 25 gol. Successivamente nel 2015 è passato nel Maccabi Tel Aviv per 3 milioni di euro dove ha disputato 136 partite subendo 93 gol. In questa stagione si è trasferito al Reims in Francia per 5 milioni di euro vedendo il suo valore del cartellino duplicato. Con la proprio nazionale ha vinto parecchi titoli, nel  2013 ha vinto con i propri compagni Europeo Under 19, l’anno dopo invece sempre nella stessa manifestazione è arrivato terzo. Nel 2015 invece ha vinto il mondiale under 20. Le caratteristiche migliori di Rajković sono: reattività, coraggio nelle uscite alte e basse. È considerato da parecchi anni uno dei migliori portieri a livello giovanile, fare un investimento su di lui potrebbe rivelarsi proficuo.

Ivan Quaresma da Silva, un brasiliano per il Milan

Ivan Quaresma da Silva è il portiere titolare del Ponte Preta, squadra della serie B brasiliana. L’estremo difensore serbo è un classe 1997. Ivan, così viene chiamato ha sempre giocato nel Ponte Preta, giocando in tutte le squadre del settore giovanile. Ha esordito all’età di 18 anni con la prima squadra il 15/04/2018 subendo il suo primo gol in carriera. Il portiere brasiliano ha disputato complessivamente 67 partite subendo 60 gol, mantenendo la porta inviolata in 27 match.

Di un possibile passaggio di Ivan se ne parlava già a gennaio, ma la squadra rossonera ha deciso di virare su Begovic, posticipando l’acquisto di Ivan nel prossimo mercato. Si sa in pochi mesi tutto può cambiare, ma è da considerare che fra i nomi sopra citati è il giocatore che costerebbe meno. Per la serie minima spesa massima resa, potrebbe essere proprio lui il prossimo portiere rossonero. Le caratteristiche migliori di Ivan sono: reattività, agilità, capacità di giocare con i piedi, ottimo nelle uscite sia basse che alte.

Fra i 3 la scelta migliore potrebbe essere Ivan, il brasiliano potrebbe fare anche il secondo se Donnarumma dovesse restare. Se tutto ciò dovesse accadere ne guadagnerebbero tutti, Gigio otterrebbe la possibilità di giocare nella squadra che tifa ed il Milan potrebbe cautelarsi con un portiere di buon affidamento se nelle prossime stagione si dovesse decidere di cedere Donnarumma.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20