GELSENKIRCHEN, GERMANY - APRIL 06: Luka Jovic of Eintracht Frankfurt celebrates after scoring his team's second goal with Ante Rebic of Eintracht Frankfurt during the Bundesliga match between FC Schalke 04 and Eintracht Frankfurt at Veltins-Arena on April 06, 2019 in Gelsenkirchen, Germany. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Bongarts/Getty Images)

Ad oggi il calciomercato non è ancora iniziato, ma le voci sui possibili trasferimenti dei giocatori non finiscono mai. Il Milan con molta probabilità la prossima stagione sarà allenato da Ralf Rangnick, con il suo arrivo è molto probabile che verranno acquistati giocatori giovani e con un ottimo potenziale a prezzi modici. Si sono fatti tantissimi nomi, analizziamo oggi il ruolo degli attaccanti.

Il reparto degli attaccanti andrà in contro ad una vera e propria rivoluzione. Potrebbe lasciare i rossoneri Zlatan Ibrahimovic che sembra non essere convinto dal nuovo progetto rossonero. Partendo lo svedese il Milan rimarrebbe con un’unica prima punta di conseguenza dovrebbe prendere 1/2 giocatori in quel ruolo. Riguardo alle fasce non si sa ancora se verranno investiti dei soldi, Rangnick potrebbe decidere di optare sul modulo 4-4-2 scegliendo esterni con compiti maggiormente difensivi rispetto a delle vere e proprie ali. I nomi degli attaccanti accostati al Milano sono: Jovic, Boadu e Kaio jorge.

Jovic, l’attaccante per ricomporre la coppia del gol

Luka Jović attaccante classe 1997 vorrebbe venire al Milan così da riunirsi al grande amico Rebic ricomponendo la coppia del gol composta all’Eintracht Francoforte. All’età di 8 anni ha iniziato a far parte del settore giovanile della Stella Rossa. L’attaccante serbo ha esordito il 28 maggio 2014 riuscendo a mettere a referto un gol all’esordio che ha permesso alla sua squadra di ottenere un insperato pareggio.  Nel 2016 è passato al Benfica per una cifra di 2 milioni di euro, con i lusitani ha inizialmente giocato con la seconda squadra, giocando pochissime volte con la prima squadra.

Il passaggio all’Eintracht

Nel 2017 è passato in prestito biennale con diritto di riscatto fissato a 7 milioni all’Eintracht Francoforte. In maglia tedesca la sua prima stagione è stata in chiaroscuro, ha giocato 27 partite mettendo a referto 9 gol. La stagione 2018/2019 Jovic si è dimostrato uno dei migliori attaccanti d’Europa, insieme a Rebic ed Haller ha formato un trio fantastico. Il serbo nella scorsa stagione ha segnato 27 gol in 48 partite. Queste ottime prestazioni hanno attirato le attenzioni del Real Madrid che l’ha pagato 60 milioni per accaparrarselo. Le caratteristiche tecniche di Jovic sono: forza fisica, buona tecnica di base, ottimo dribbling, ottima capacità di fraseggio con i compagni ed una buona balistica. Il Milan sembrerebbe intenzione a proporre alle Merengues un prestito biennale con diritto di riscatto, ancora non è nota se il real Madrid accetterà l’offerta.

Boadu, un possente olandese per il Milan

Myron Boadu è un attaccante olandese classe 2001 dell’AZ Alkmaar. L’attaccante olandese ha iniziato a giocare nelle giovanili dell’AZ esordendo in prima squadra nella stagione 2018, più precisamente il 6 maggio 2018. Quest’anno è diventato l’attaccante titolare della squadra olandese segnando 14 gol in 23 presenze in campionato e 7 gol in 13 presenze in Europa League. Boadu rispetto a Jovic porterebbe quella fisicità che verrebbe persa se Zlatan dovesse lasciare il Milan. Le caratteristiche tecniche di Boadu sono: Ottima prestanza fisica, buona velocità, buon dribbling. Si vocifera che L’Az chieda una cifra che si aggiri sui 25/30 milioni di euro.

Kajo Jorge, un asso brasiliano per il Milan

Kajo Jorge è un attaccante classe 2002 del Santos. L’attaccante brasiliano ha esordito con la prima squadra il 26/05/2019 nella sfida contro l’Internacional di Porto Alegre. Complessivamente con la maglia bianconera ha giocato 6 partite segna. Nel 2019 ha disputato con la maglia del Brasile il Mondiale di Calcio Under-17 giocando 7 partite segnando 5 gol e fornendo 2 assist segnando il gol decisivo per la rimonta dei brasiliani. Le caratteristiche tecniche di Kaio Jorge sono: eleganza, tecnica, duttilità sapendo il giocatore giocare in tutti i ruoli dell’attacco.

Sarà difficile trattare con il Santos, la cifra per la cessione del giocatore potrebbe aggirarsi sui 15/20 milioni di euro.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20