fbpx
Dicembre4 , 2021

Caleb Ewan vince la quinta tappa del Giro D’Italia 2021

Related

GP Qatar: Pirelli svela il mistero delle gomme

Vi ricordate del caos delle gomme Pirelli al GP...

Il clamoroso addio di Krummenacher a CM Racing

Un fulmine a ciel sereno colpisce il mondiale Supersport,...

13esima giornata Eurolega 2021/22: Milano non si rialza, quarto ko consecutivo

Non si arresta l'emorragia di sconfitte per l'Olimpia Milano....

Marsiglia vs Brest: pronostico e possibili formazioni

Un paio di squadre di Ligue 1 in forma...

Siviglia vs Villareal: pronostico e possibili formazioni

Dopo le rispettive sconfitte contro i giganti tradizionali della...

Share

Caleb Ewan vince la quinta tappa del Giro d’Italia a Cattolica. Gli australiani hanno sconfitto gli italiani negli ultimi metri: il campione europeo Giacomo Nizzolo (Team Qhubek ASSOS) ed Eli Viviani ( Cofidis ). Alessandro De Marchi (Israel Start-Up Nation) è ancora in testa alla classifica generale.

Caleb Ewan vince: com’è andata la quinta tappa

Il percorso che portava al mare Adriatico era lungo 177 chilometri. Era quasi completamente piatto e dopo i giorni di pioggia il sole è tornato a splendere. Solo due corridori sono stati coinvolti nell’azione: Umberto Marengo (Bardiani-CSF) e Filippo Tagliani (Androni Giocattoli-Sidermec). Gli italiani, in rappresentanza di squadre minori, hanno inizialmente guadagnato più di 5 minuti, ma nella tappa intermedia di Imola (70 km) hanno avuto 8 secondi. Qualche istante dopo, l’azione era finita. Nessuno ha lasciato il gruppo più tardi. Il ritmo è aumentato solo negli ultimi 40 chilometri. A 68 chilometri dal traguardo, Davide Gabburo (Bardiani-CSF-Faizane) e Simone Pellaud (Androni Giocattoli-Sidermec) sono saltati fuori dal gruppo, dividendosi i punti nella tappa intermedia di Savignano sul Rubicone (41 km prima dell’arrivo). I due hanno guadagnato un minuto e mezzo di vantaggio sul gruppo e negli ultimi 18 chilometri hanno ricevuto il supporto di Alexis Gougeard (AG2R Citroën).


Joe Dombrowski vince la tappa 4 dopo la fuga (Video)
La gara della vita di Taco van der Hoorn
Merlier vince la seconda tappa del Giro
Filippo Ganna vince la prima tappa a cronometro al Giro d’Italia
La classifica

L’incidente di Pavel Sivakov

A 15 chilometri dal traguardo, l’ incident ha eliminato Pavel Sivakov (Ineos Grenadiers) e, a meno di 4 chilometri dal traguardo, Mikel Landa (Bahrain Victorious), Joe Dombrowski (UAE Team Emirates) e uno dei Marshalli hanno subito un incidente. Il ritmo nel girone è stato dettato dalle squadre Lotto Soudal e Astana -Premier Tech, dopo poco si sono aggiunte anche le squadre di Cofidis e Bora-hansgrohe. I fuggitivi sono stati catturati negli ultimi 3 chilometri ei velocisti sono stati guidati da Daniel Oss , al lavoro su Peter Sagan. I piloti dell’UAE Team Emirates aspettavano, Tim Merlier (Alpecin-Fenix) si preparava per lo sprint e Peter Sagan è stato battuto da Simone Consonni ed Elia Viviani , usciti alla ribalta all’ultimo momento. Contemporaneamente è partito Giacomo Nizzolo: l’italiano prendeva il comando e sembrava incontrastato, ma negli ultimi metri ha dovuto riconoscere la superiorità di Caleb Ewan, che si avvicinava da posizione più lontana. L’australiano ha spinto oltre la ringhiera e si è messo davanti a Merlier, ha evitato che Consonni scendesse dal turno e si è così piazzato davanti a Sagan. Al volante al seguito di Nizzolo, Viviani non si trattenne a lungo e inseguì il campione europeo portandosi al comando poco prima del traguardo.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20