Due ex campioni d’Europa che si sfideranno nella prima gara del Girone H della fase a gironi della UEFA Europa League 2020/2021. La nuova stagione di quella che una volta era la “Coppa UEFA” sta per partire. Celtic-Milan verrà giocata giovedì 22 ottobre alle ore 21.00 presso il Celtic Park di Glasgow.

Come arrivano le due squadre?

Grande confusione all’interno dello spogliatoio dei The Bhoys. I padroni di casa sono reduci dalla bruciante sconfitta contro gli odiati rivali dei Rangers nell’ultimo Old Firm. La banda di Gerrard ha infatti battuto il Celtic per 0-2. A complicare la situazione dello spogliatoio c’è anche il giallo della presunta spia all’interno della squadra. Qualcuno infatti ha rivelato la formazione ufficiale della squadra scozzese prima del derby. Molto probabilmente non ci sarà nemmeno il bomber Edouard.

Morale a mille invece per il Milan di Stefano Pioli. I rossoneri sono reduci dalla fantastica vittoria nel derby contro l’Inter di Antonio Conte. Il Diavolo non vinceva un derby milanese dal 2016. Primo posto in classifica in solitaria e difesa meno battuta del torneo (una sola rete subita). Risultati ottimi che fanno sognare una piazza che soffre molto ormai da troppo tempo.

Probabili formazioni

Neil Lennon potrebbe optare nuovamente per il 3-5-2 già visto contro i Rangers. Barkas dovrebbe risistemarsi tra i pali. Tridente difensivo che potrebbe vedere in azione Welsh, Duffy e Ajer. Sulle fasce del centrocampo dovrebbe toccare a Frimpong e all’ex Laxalt. In mezzo Brown, Ntcham e McGregor faranno da schermo. Data l’assenza molto probabile di Edouard, l’attacco dovrebbe essere sulle spalle della coppia Klimala-Elyounoussi.

Stefano Pioli pensa a qualche cambiamento rispetto al vittorioso derby di sabato. Nessun dubbio sul 4-2-3-1, ormai modulo primario dei rossoneri. In porta ci sarà nuovamente Gigio Donnarumma. In difesa dovrebbero partire dal primo minuto Kjaer e Romagnoli, con Calabria ed Hernandez sulle fasce. Dunque si tratterebbe della conferma della difesa vista contro l’Inter. A centrocampo, con molta probabilità, riposerà Bennacer. Tonali corre verso una maglia da titolare, molto probabilmente affiancherà Kessiè. Sulla trequarti dovrebbero essere riconfermati Leao e Calhanoglu. Potrebbe riposare Saelemaekers, con Diaz che si candida per una maglia da titolare. In avanti spazio all’inamovibile Ibrahimovic.

Dove vedere Celtic-Milan

Il match tra Celtic e Milan sarà visibile su Sky Sport, ma anche in chiaro su TV8.

Qualche curiosità su Celtic-Milan

Celtic-Milan è un match che vanta ben 10 precedenti, sempre in Coppa dei Campioni/UEFA Champions League. Il Milan ha centrato sei vittorie, il Celtic solo una. Nelle prime tre edizioni in cui ci sono stati confronti diretti, i rossoneri sono arrivati in finale: 1968/69 (campione), 2004/05 (vicecampione) e 2006/07 (campione).

Il Celtic gioca per la 28ª volta contro una squadra italiana. Escludendo le tre sfide contro il Milan, a Glasgow ha ottenuto un bilancio di V5 P3 S1 contro le formazioni di Serie A. Nella scorsa UEFA Europa League ha battuto la Lazio per 2-1 sia a Glasgow che a Roma, interrompendo la striscia negativa contro le italiane (P3 S6) maturata dopo
la vittoria del 2007 contro il Milan.

L’attuale capitano del Celtic, Scott Brown, ha collezionato la prima presenza casalinga nel Celtic con la vittoria per 2-1 contro il Milan nella fase a gironi di UEFA Champions League 2007/08.

Olivier Nitcham del Celtic ha giocato in Serie A con la maglia del Genoa dal 2015 al 2017. Ha collezionato 37 presenze e tre reti.

Celtic e Milan sono due delle sei ex Campioni d’Europa che partecipano a questa edizione della UEFA Europa League: Benfica, PSV Eindhoven, Feyenoord e Stella Rossa.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20