Chaka Traorè, nato il 23 dicembre 2004, è un attaccante del Parma. L’allenatore dei gialloblù D’Aversa mandandolo il campo nei minuti finali della sfida contro il Milan ha stabilito un record. Il giocatore è infatti il primo 2004 ad esordire in Serie A, dopo aver già giocato in Coppa Italia con Lazio e Sassuolo.

Chi è Chaka Traorè?

Traoré è un esterno destro che ama giocare a sinistra, è un giocatore dotato di grande tecnica. Per lui esordire in campionato a soli 16 anni e 3 mesi è un bellissimo traguardo. L’attaccante ivoriano non ha una storia facile alle spalle: portato da piccolo in Italia da una persona che non ne aveva la custodia, violando in questo modo le norme italiane sui giocatori minorenni, è stato affidato ai servizi sociali. Ha iniziato a giocare nei dilettanti dell’Audace, utilizzando un falso cognome, per poi essere notato dal Parma, in cui giocherà dalle giovanili fino alla Serie A.

La sua avventura al Parma

Chaka Traorè a 8 anni è stato premiato come miglior giovane del settore scolastico dalla Figc. L’allora responsabile del settore giovanile del Parma non se lo è fatto scappare. Nel 2002, alla sua prima stagione in gialloblù, è diventato campione d’Italia con i giovani nazionali del 2002, lasciando anche in quell’occasione il segno con due assist decisivi. Dopo ottime prestazioni con la Primavera, D’Aversa lo ha notato e ha deciso di portarlo in prima squadra. Per l’allenatore del Parma si tratta di un nuovo record. Lo scorso 17 gennaio aveva infatti lanciato dal primo minuto il primo 2003 a debuttare in Serie A. Si trattava di Daan Dierckx. Questo il commento del giocatore sui social: “È stata un’emozione incredibile, difficile da descrivere a parole”.


Cagliari-Parma: le probabili formazioni e dove vederla in tv


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20