Il 29 Maggio alle ore 21:00 andrà in scena la finale di Champions League ed avrà un retrogusto esclusivamente Inglese. Il Manchester City ha battuto il Paris Sg. neutralizzando tutte le loro azioni mentre ieri il Chelsea ha dominato un Real Madrid inconsistente che ha mostrato molte più lacune rispetto all’ottimo gioco a cui ci aveva abituato a vedere. Per l’epilogo di questa stagione di Champions brillerà una sola bandiera: quella dell’Inghilterra.


Chelsea-Real Madrid 2-0: i blues battono Zidane


Champions League finale: un duello tutto Inglese

Sarà Manchester City-Chelsea la finale di Champions 2021 per l’ottava volta nella storia “derby” tra due squadre dello stesso Paese, il terzo inglese. Ripercorriamo le due finali Inglesi e tutte le altre finali che hanno visto battersi due squadre della stessa Nazione. La prima finale Inglese si è concretizzata nella stagione 2007-2008 tra Chelsea e Manchester United. Nei primi due tempi la gara finisce in pareggio (1-1) e quindi finale viene decisa ai rigori. Il Chelsea stava per vincere ma lo scivolone di Terry ha reso tutto vano. Infatti dopo l’errore di Cristiano Ronaldo Terry ha sul piede il match-point con il rigore decisivo ma spreca tutto sotto il diluvio di Mosca scivolando sul dischetto.

  • Manchester United-Chelsea 2-0
  • Chelsea-Manchester United 2-1

La seconda finale Inglese si è disputata nella stagione 2018-2019 tra il Liverpool e il Tottenham. Gli Spurs che ci arrivano dopo aver vinto un altro “derby” ai quarti contro il Manchester City che però beffa tutti in campionato. Salah e Origi regalano il successo a Klopp che in quella stagione vince tutti e tre gli scontri diretti. Un dominio assoluto del campo per il Liverpool.

  • Tottenham-Liverpool 1-2
  • Liverpool-Tottenham 2-1

Le altre finali che hanno riguardato la stessa Nazione

La prima storica finale di Champions tra squadre dello stesso Paese si gioca allo Stade de France nella stagione 1999-2000: il Real di Del Bosque (malissimo in campionato) si impone senza grossi problemi (Morientes, McManaman, Raul) sul Valencia di Hector Cuper (con in campo i futuri Italiani Mendieta, Farinos, Kily Gonzalez e Claudio Lopez), che tornerà in finale anche nell’edizione successiva perdendo nuovamente (contro il Bayern Monaco).

  • Real Madrid-Valencia 2-3
  • Valencia-Real Madrid 1-1

Seconda finale Spagnola è quella dell’edizione 2013-2014 tra Real Madrid e Atletico Madrid. Ma è anche la prima finale-derby della storia con la squadra di Simeone (reduce dal successo nella Liga) che protegge il vantaggio di Godin fino al 93’, quando Sergio Ramos trova il pareggio che manda la gara ai supplementari, dove i Colchoneros crollano mentalmente. Il Real al contrario trova energie tutte nuove e dilaga: è l’unico derby (sui 3 giocati) che vince in quella stagione (e nemmeno nell’arco dei 90’).

  • Real Madrid-Atletico Madrid 0-1
  • Atletico Madrid-Real Madrid 2-2

La terza finale Spagnola si ripropone nella stagione 2015-2016 sempre tra il Real Madrid e l’Atletico Madrid. Due anni dopo l’Atletico ha l’occasione di prendersi la “rivincita” a San Siro. Ancora una volta è 1-1 al 90’ e questa volta la sconfitta per Simeone arriva ai rigori. Ancora una volta in una stagione in cui non aveva mai perso negli altri due derby.

  • Real Madrid-Atletico Madrid 0-1
  • Atletico Madrid-Real Madrid 1-1

La finale Tedesca e Italiana

La finale tutta Tedesca si concretizza nella stagione 2012-2013 tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund. Dopo essere stato beffato dal Chelsea (del “meraviglioso” Drogba) nella finale dell’edizione precedente giocata anche in casa il Bayern torna in finale (la prima tutta tedesca) e vince con un gol allo scadere di Robben, quando sembrava dovesse finire 1-1 come nelle due gare di campionato. Il Bayern Monaco ha vinto di nuovo la Champions nel 2020.

  • Bayern Monaco-Borussia Dortmund 1-1
  • Borussia Dortmund-Bayern Monaco 1-1

La finale tutta Italiana va in scena nella stagione 2002-2003 tra Milan e Juventus. L’Italia porta 3 squadre su 4 in semifinale, con l’Inter eliminata dai rossoneri nel doppio derby di Champions finito con due pareggi. Equilibratissima anche la finale, tanto che servono i rigori per deciderla. Di Shevchenko quello decisivo all’Old Trafford. L’ultima squadra a vincere la Champions League è l’Inter nel 2010.

  • Juventus-Milan 2-1
  • Milan-Juventus 2-1

Champions League finale: chi vincerà tra Chelsea e Manchester United?

Tre settimane prima della terza finale Inglese in programma il 29 maggio, City e Chelsea si affronteranno in campionato. All’andata vinse il City (sulla panchina del Chelsea c’era Lampard) in questa stagione però si sono affrontate anche in semifinale di FA Cup con la vittoria del Chelsea (1-0). I Blues infatti passati qualche mese fa dalle mani di Lampard a quelle del ben più esperto Tuchel hanno eliminato il favoritissimo Real Madrid in semifinale raggiungendo la squadra di Guardiola che a sua volta ha fatto fuori il PSG, finalista perdente della scorsa edizione di Champions.

Anche in Europa League il ‘rischio’ di una finale tutta Inglese è altissimo dopo il 6-2 maturato all’andata tra lo stesso United e la Roma mentre l’Arsenal deve rimontare il 2-1 subito contro il Villarreal. L’Inghilterra fa la voce grossa, mentre Italia e Spagna restano a guardare con le mani in mano. Prevedere chi potrebbe vincere tra Manchester City e Chelsea è imprevedibile, troppi fattori possono cambiare una gara importante come questa, anche se il Chelsea potrebbe fare un cinico sgambetto a Guardiola.

Pagina Twitter Uefa: https://twitter.com/uefa

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20