fbpx

Champions Russia: la Uefa riceve sollecitazioni per spostare la finale

Date:

Il 28 Maggio 2022 a San Pietroburgo si svolgerà la finale di Champions League, o almeno si doveva svolgere nel territorio Russo. Ma con l’invasione dell’Ucraina da parte di Putin tutto è cambiato. Attualmente si parla di far spostare la gara a Londra. La Uefa infatti sta ricevendo lamentele per cambiare in corsa la destinazione di arrivo della massima competizione Europea. Per ora sono solo ipotesi, ma potrebbero presto diventare realtà, non ci resta che aspettare le prossime settimane o i prossimi giorni per sapere che cosa accadrà.


Villareal Juventus (probabili formazioni e Tv)


Champions Russia: la situazione è bollente

La Uefa sta affrontando crescenti richieste di spostare la finale di Champions League di questa stagione da San Pietroburgo dopo che la Russia ha lanciato l’invasione dell’Ucraina durante la notte. Il filmato rilasciato nelle prime ore di martedì 22 Febbraio 2022 mostrava veicoli militari russi che attraversavano il confine in due aree controllate dai ribelli dell’Ucraina orientale, dopo settimane di tensioni ribollenti nella regione. La Russia ha insistito sul fatto che le truppe svolgono compiti di “mantenimento della pace”, affermazioni che sono state respinte all’unanimità dall’Occidente. Diversi paesi hanno promesso di imporre sanzioni immediate alla Russia in risposta alla mossa, con crescenti pressioni sulla Uefa affinché faccia lo stesso in relazione alla finale di Champions League.

Che cosa ha detto Knight?

La partita clou del calcio Europeo per club si giocherà alla Gazprom Arena il 28 maggio. Julian Knight Presidente del comitato per il digitale, la cultura, i media e lo sport, è tra i primi a esprimere le sue preoccupazioni per la partita giocata sul suolo russo. “È qualcosa che deve essere considerato dato questo atto di aggressione”, ha detto Knight a Telegraph Sport. “Ospitare un evento così importante con il rombo dei carri armati russi invia a tutti dei messaggi sbagliati”. Naturalmente la Uefa ha monitorato da vicino la situazione. Anche se si dice che non ci siano piani in atto per spostare il gioco al momento, sembra probabile che nei prossimi giorni ci sarà almeno una discussione tra le figure di spicco dell’organo di governo mentre la situazione in Ucraina si intensifica. Wembley sarebbe una valida alternativa ideale se la Uefa decidesse di spostare il gioco, avendo disputato le finali di Champions League 2011 e 2013. Anche Istanbul sarebbe un’opzione, dopo che la finale è stata portata via dalla città Turca e trasferita a Porto l’anno scorso a causa del Covid.

Putin riconosce Luhansk e Donetsk come stati indipendenti. Le reazioni dei paesi occidentali

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

-Venezia-Genoa- 1-2: doppietta degli ospiti con Portanova e Yeboah

Oggi 14 Agosto nello Stadio Pierluigi Penzo alle ore...

C’è sempre Immobile, la Lazio passa contro il Bologna

Gara scorbutica e nervosa quella tra biancocelesti e felsinei....

Il Torino chiude per Schuurs e non molla Makengo

Sorrisi sul campo e anche sul mercato. Il Torino...

L’Inter soffre, ma vince 1-2 al debutto con il Lecce

Gara più complicata del previsto per i nerazzurri contro...